IL LIVELLO  di Gilbert Paraschiva


Gilbert in collegamento al festival di Sanremo

IL LIVELLO

(dedicata a Totò: Principe della Risata e Re del Buon Cuore)

Ricordando Totò e " 'A LIVELLA "

ho avuto questo grande insegnamento:

"Offrendo amor la vita è ANCOR più bella e il mondo è felice e contento" !

Gilbert Paraschiva



Ogni tre anni, si sa, c’è l’usanza,

rinnovare il contratto di lavoro,

ed è noto che in questa circostanza

in fabbrica di dissensi s'alzi un coro!

 

E, quest'anno, proprio per tale fatto,

hanno espresso pareri ed opinioni

e, per la stipula del nuovo contratto,

son nate varie liti e discussioni!

 

L'altro giorno son stato spettatore

di disputa verbale molto intensa

fra un impiegato ed un aggiustatore

nel momento che andavano alla mensa!

 

Giacca, cravatta e colletto bianco,

l’uno sembrava proprio un gran signore

mentre l’altro, sporco, lurido e stanco,

è certo fosse il lavoratore!

 

Eran giunti nei pressi della mensa

vedo il primo che si ferma di botto

alza i pugni, ma dopo ci ripensa,

e dice, irato,  all'altro: "Giovanotto!

 

Da te vorrei saper gran disgraziato

come hai osato metterti al mio livello?

Colui che la parità ha inventato

Meriterebbe in testa un manganello!

 

Per me la gerarchia va rispettata,

come lo è sempre stata fino adesso!

Lo sai, sono persona diplomata

Ed uguagliarti a me non t'è concesso!

 

D’ora in avanti non starmi vicino

io non gradisco la tua vicinanza,

per me sei poco più che uno spazzino;

cerca di rispettare la distanza!"

 

"Caro dutto’, ‘a colpa nun è ‘a mia!

Io le assicuro che non sono stato,

lei sa bene che questa strategia

ce l’ha portata avanti il Sindacato!

 

La vita cambia, se me lo consente,

e quindi non deve esserci divario!

E’ giusto avvicinare gradualmente

Il suo lauto stipendio al mio salario!...

 

"Lurido porco, vuoi passare un guaio!

Di parlare così non ti permetto!

Con quale ardire, misero operaio,

ti accosti a un impiegato di concetto?..."

 

Tu quà Cuncetta, Rita e Annamaria

ti vuoi metter per sempre nel cervello:

Non esiste più la categoria,

ora siam tutti allo stesso livello!...

 

Ora siam pari, latrine e cessi,

ogni lavoro ha la sua importanza

sia intellettuali com’anche 'e fessi

purtroppo s'hanno a jenchiere 'a panza!

 

Lo so che hai studiato e tu sei saggio

usi il compasso e la calcolatrice,

ma se mancassi io al montaggio

chi monterebbe frigo e lavatrice?

 

Tu tracci linee, i’ dongo martellate

tu fai le somme ed io le saldature,

però quann 'e fatiche so’ cessate

‘e spese ca tu faje ce l’aggio i’  pure!

                             

Io pago frutta, latte, carne e pasta

lo stesso prezzo come le paghi tu,

è ora quindi ormai di dire "Basta!"

Se sei d'accordo, io lo sarò di più!

 

Vita, progresso e valori umani

sarebbero parole senza senso

se da tribali noi usiam le mani

creando lotte oppur qualche dissenso.

 

Perciò stammi a sentire, qua la mano,

che t'importa, dimentica  IL LIVELLO

restando uniti noi andrem lontano

ed il nostro cammin sarà più bello!"

 Gilbert Paraschiva

 

 


| Home | Biografia | Locandine | Film cinema | Film montaggio | Film TV | Fumetti | Foto | Teatro | I nomi | Le spalle |

| 'A livella | Poesie | Home video | DVD | Critica | Canzoni | Desktop | Cartoline | Libri | Il baule di Totò | I santini di Totò |

IL PIANETA TOTO' - www.antoniodecurtis.org   Portale interamente dedicato ad Antonio De Curtis     > contatti <