I Libri di Totò    Condividi su Facebook

 

 

Ho sonno - Leonida Edizioni - In copertina immagine a cura del prof. Pasquale Iannucci. Autore Vincenzo Peluso.  Stampato in Italia a Marzo 2014 - Pagine 68 prezzo eur 12,00.

Prefazione di Antonio Mastroianni   Che cosa può cementare una vera e sincera amicizia? Bella domanda mi direte... Beh, posso solamente dirvi che quella tra me e il mio carissimo amico è cementata dalla grandissima passione per il Principe De Curtis, in arte Totò. Non c’è momento che non si passi a discutere del nostro grande e unico mito, quanti aneddoti, curiosità da raccontare.

Ogni volta restiamo affascinati da quanto si possa ancora scoprire e trovare su Totò, un’intervista, una foto, un filmato inedito, una notizia. Eppure continuiamo a chiederci cosa c’è che rende unico e fantastico questo grandissimo personaggio. Ho usato l’aggettivo “fantastico” perché, a mio parere, Totò non è umano, non lo si può banalmente definire tale. Egli appartiene a un mondo irreale, fatto di sogni, di emozioni, di risate, di celluloide, un mondo forse fittizio eppure così reale agli occhi di noi tutti suoi ammiratori e spettatori.

Non è possibile trovare un’altra figura così carismatica, piena d’insegnamenti e di vitalità che possa essere un esempio ancora oggi, nel 2014, dove siamo tutti preda di una vita frenetica, cibernetica, piena di twitter e post sulle bacheche virtuali. In questo mondo un Totò può essere ancora possibile? Credo di sì.

 

Nel romanzo è evidente la ricerca di una figura chiave, di una guida, una sorta di secondo padre, di tutore oppure di angelo custode, che con un suo sorriso benevolo ci possa dare una mano nei momenti di difficoltà, ancorato in un passato quasi mitico, irraggiungibile e allo stesso tempo così reale e tangibile. Oggi più che mai abbiamo bisogno di qualche “padre nobile” che ci possa far dimenticare la paura di un obiettivo da raggiungere, a causa magari di una strada tortuosa e impervia.

È bello avere qualcuno come il Principe che possa interloquire con noi. Si dirà che Totò è ormai scomparso da oltre quarant’anni, è vero, i suoi insegnamenti però saranno sempre vivi e ritrasmessi tra quelli che l’hanno amato e apprezzato, sia quand’egli era in vita che riscoprendolo dopo la sua morte. [...]

Introduzione dell’autore  Non ho mai provato tanto desiderio di scrivere fino a quando mi sono dibattuto in questo tema. Il motivo di cotanta abnegazione va ricercato nella riflessione che opero quotidianamente sulla realtà circostante.

La vita offre spunti interessanti, considerazioni di carattere introspettivo e retrospettivo in cui la personalità individuale si rispecchia nella problematicità collettiva e cerca di adeguarsi alle esigenze, ai bisogni esistenziali. Potremmo parlare di tacito accordo tra le parti o meglio di comunanza di intenti perché l’obiettivo è il raggiungimento della stabilità. La nostra esistenza dovrebbe essere estesa in maniera tale da poter offrire infinite possibilità di consolidamento, di stabilità, di crescita individuale e donare la capacità di spontanea propagazione di idee da un individuo all’altro.

La ricerca non produce effetti se ci imbattiamo nella società contemporanea costruita, ahimè, sull’eccessivo ostruzionismo, sulle sporadiche libertà di scelta ma soprattutto sulla restrizione coscienziosa e morale. L’individuo si trova a contatto con una società priva di dinamismo, intenta a stabilizzarsi sulla precarietà, ad adattarsi senza pretendere un cambiamento e non curandosi di cercare il modo migliore di convivenza. [...]

 


Io e Totò ... Noio! Quelli che...con Totò (Grafica Langhiranese editore) autore: Roberto Ghirardi, prefazione Antonello Orlando, inviato speciale Rai) pagine ca 315 illustrato, finito di stampare nel mese di dicembre 2010.

Il libro può essere richiesto direttamente all'autore Roberto Ghirardi all'indirizzo: ro.ghi@libero.it  € 35,00 comprese spese di spedizioni con raccomandata. In libreria il prezzo era € 40,00

L'idea di scrivere questo libro è nata dal desiderio di dare ordine alle tante memorie che conservo e dall'intento di continuare a ricordare Totò, attraverso le tante poesie, canzoni, pièce teatrali, film, libri suoi e su di lui. Ricordare Totò, la sua , la sua filosofia ha significato per me immergermi in una ricerca approfondita, consultando oltre 150 opere a lui dedicate e da me raccolte nel corso di un quarantennio. Non mi stupisce affatto constatare che, anche oggi, le giovani generazioni provano simpatia per Totò e lo guardano con la stessa ammirazione dei miei vent'anni.

Roberto Ghirardi, parmigiano, giornalista pubblicista, compositore e paroliere, ha collaborato e collabora tutt'ora con periodici e riviste nazionali. Autore di pubblicazioni sulla storia della fisarmonica e di alcuni mini-libri sui suoi più affermati esecutori, è collaboratore "storico" della Gazzetta di Parma. Il suo idolo è Totò, al quale ha dedicato il libro "Totò, la passione di una vita", e proprio come il principe Antonio De Curtis, della generosità ha fatto una scelta di vita. Più volte premiato per le sue attenzioni al mondo della solidarietà e del volontariato, che gli hanno consentito di raccogliere prestigiosi riconoscimenti, è stato recentemente insignito di importanti titoli onorifici per l'assidua opera benefica svolta in favore dell'Ospedale dei bambini e degli ospiti di Istituti per anziani.

^Top


Totò, l'ultimo sipario  (Nuova Ipsa editore) autore: Giuseppe Bagnati, prefazione di Gianni Riotta, pagine ca 120 illustrato, prezzo € 12,00.

NB oltre che in libreria, il libro può essere richiesto direttamente alla casa editrice info@nuovaipsa.it al prezzo di € 12,00 + spedizioni

Totò, dopo sette anni di assenza in cui si dedica al cinema, torna al teatro nel 1956 con A prescindere. Con questa rivista chiude per sempre la sua attività teatrale per la malattia agli occhi che lo rende cieco in scena: cosa accaduta il 3 maggio 1957 al teatro Politeama di Palermo. Avrà la forza di andare in scena anche il 4 e il 5 maggio, ma il giorno dopo arriva lo stop definitivo che fa saltare l’ultima replica a Palermo del 6 maggio. Questo libro ripercorre la tournée di A Prescindere nei teatri italiani, attraverso retroscena mai raccontati. Sulla malattia agli occhi  i Totò si scatenano polemiche, gli impresari della rivista chiedono i danni all’attore e lo portano in tribunale. C’è anche un tentativo di corruzione, non riuscito, da parte di alcuni impresari nei confronti dell’oculista palermitano che aveva curato Totò. Ci sono le testimonianze dei protagonisti di quello spettacolo: Franca Faldini, Franca Gandolfi, moglie di Domenico Modugno, Mario Di Gilio, l’imitatore prediletto da Totò, Lando Buzzanca, allora giovane spettatore in loggione. Liliana De Curtis racconta la nonna Anna Clemente, la madre di Totò che era nata a Palermo. Quindi la faticosa ripresa dell’attività cinematografica con una commossa testimonianza di Federico Fellini. La malattia agli occhi di Totò è stata l’argomento di una tesi di laurea. Il fotografo palermitano Gigi Petyx racconta gli scatti a teatro e a Villa Igiea.

Giuseppe Bagnati, nato a Palermo nel 1950, giornalista, ha lavorato al Giornale di Sicilia, al Mattino, è stato viceredattore capo della redazione romana della Gazzetta dello Sport. Ha scritto i seguenti libri: Il Palermo, una storia di cento anni e Il Palermo racconta. Storie confessioni e leggende rosanero (con Vito Maggio e Vincenzo Prestigiacomo), Il primo capitano Francesco Calì e la Nazionale (con Gaetano Sconzo), Chiedetelo al pallone.

^Top


Sua altezza ...Totò  (L'Ulivo editore) autore: Guido Mosca, Catanzaro giugno 1985 . 202 pagine prezzo lire 15.000

L'autore Guido Mosca è nato a Catanzaro nel 1945, ma vive da anni in Ascoli Piceno dove svolge la sua attività di medico. Alla sua prima esperienza come scrittore, egli ha inteso offrire con questo saggio, al di la dell'intenzione di ripetersi in cose da altri dette e ridette, un contributo a capire meglio la figura di Totò, a valutarla ed apprezzarla in chiave meno apologetica.

A fronte dei pregiudizi che in vita hanno perlopiù negativamente dimensionato Totò, questo volume vuole renderne un'idea diversa più obiettiva e completa possibile.

Soprattutto, più gradita per chi, pur non appartenendovi, si sente in qualche modo legato a quella realtà difforme, amara e discussa che è stata ed è Napoli. La Napoli di Totò

Solo per pochi pezzi, è possibile acquistare il libro direttamente dall'autore Guido Mosca, € 20,00 + spedizioni. Scrivete a moscaguido@libero.it  citando il portale "Il pianeta Totò"

^Top


Siamo uomini e caporali (Philip G. Zimbardo FUND Editore) Salvatore Cianciabella, Città di Castello (PG) 2013 pag.144 eur 15,00).

Caporali si nasce o si diventa?
Spesso, troppo spesso, bravi ragazzi, persone dai sani principi morali si trasformano in carnefici una volta assunto il ruolo di “autorità”. Totò ha cercato di comunicarcelo attraverso i suoi film, la Psicologia Sociale lo dimostra attraverso esperimenti e ricerche. Il dialogo tra Cinema e Psicologia su temi quali il rapporto d’autorità, la persuasione, l’obbedienza e la disobbedienza è ciò che rende questo testo unico nel suo genere, rendendo i film di Totò opere da leggere e il testo un libro da vedere, per una maggiore comprensione di fondamentali aspetti della vita quotidiana e della natura umana, nell’intento di creare una maggiore consapevolezza sulle dinamiche psicosociali, nella speranza di incontrare sempre più “uomini” competenti e sempre meno “caporali” inaffidabili lungo il sentiero della nostra vita.

Salvatore Cianciabella (Palermo, 1972) è psicologo e formatore. Autore di articoli scientifici su Cinema e Psicologia, è attualmente impegnato nella realizzazione di corsi sull’Heroic Imagination Project del prof. Philip Zimbardo presso istituti scolastici di Prato inserendo, nella versione italiana del progetto, sketch cinematografici tratti dall’opera di Antonio De Curtis, con particolare riferimento ai temi della Persuasione e dell’obbedienza/disobbedienza all’autorità.

Chi volesse acquistarlo (eur 15,00 comprese spedizioni) potrà farlo anche inviando una mail a:  siamouominiecaporali@gmail.com

^Top


Totò attore (Gremese Editore) Ennio Bìspuri, Roma 2010 pag.643 eur 35,00).

Descrizione: Il libro, poderoso nella sua mole di 642 pagine, ricostruisce in modo esaustivo la complessa e  multiforme personalità del più importante attore comico italiano e tra i più importanti della storia  mondiale dello spettacolo.
L'Autore affronta, attraverso una rigorosa ricerca filologica, che prende le mosse dalla biografia dell'Attore a partire dai primi anni '10 del Novecento, la formazione del Totò teatrale, sviluppata anche in riferimento al suo rapporto con Napoli e al cosiddetto teatro leggero, che affonda le sue radici nella commedia dell'arte, quale il café-chantant, l'avanspettacolo, la sceneggiata, il vaudeville,  la macchietta ecc., che furono il nutrimento iniziale e i cromosomi del giovanissimo Totò. Sono così  ricostruiti con meticolosa e filologica precisione, anno per anno, dal 1918 al 1956, tutti gli spettacoli  teatrali che videro Totò protagonista e trionfatore, fino a diventare l'idolo delle folle. Continua....

Chi volesse eventualmente acquistarlo potrà prenotarlo anche rivolgendosi direttamente all'editore Gremese   gremese@gremese.com

^Top


Roma Hollywood Roma. Totò, ma non soltantoRoma Hollywood Roma. Totò, ma non soltanto (Baldini & Castoldi, pag.182 Lire 24.000)

Descrizione: Il primo raccoglie la testimonianza della donna che divise con lui gli ultimi quindici anni di vita: Franca Faldini, che lo conobbe nel 1952, quando lei aveva 21 anni e Totò 53. , dedica l'ultima parte proprio al rapporto tra questa anomala coppia del cinema italiano. Con affetto e pudore, la Faldini ripercorre episodi e sfaccettature della vita del principe: dal corteggiamento d'altri tempi, all'amicizia e agli scontri con colleghi e registi, agli episodi tristi, ai momenti di serenità.

 

 

^Top


Il cinema di totòIl cinema di Totò di Alberto Anile (Le Mani, pag.212, Lire 24.000)

Descrizione: Di taglio critico, ma comunque leggibilissimo, , che si propone di far luce sul periodo iniziale della sua filmografia, dal 1930 al 1945. In particolare, Anile sottolinea come la maschera di Totò sia stata influenzata dalle temperie culturale futuristica, di cui Napoli era impregnata quando il giovane comico si formò. Inoltre, a differenza delle incomprensioni successive, durante gli anni Trenta molti intellettuali importanti, tra cui Umberto Barbaro e Cesare Zavattini, espressero espliciti apprezzamenti per il suo lavoro e cercarono di propriziarne l'esordio sul grande schermo.

 

 

^Top


Totò - Franca Faldini e Goffredo FofiTotò di Franca Faldini e Goffredo Fofi, Tullio Pironti Editore (pag.329 Lire 25.000).

Descrizione: In questo volume davvero esaustivo, magnificamente illustrato con foto ritrovate da Franca Faldini, molte delle quali rarissime o inedite, tutti coloro che hanno amato Totò o che, grazie alla televisione, lo hanno scoperto in anni recenti, troveranno l'opera fondamentale per conoscere la sua personalità e apprezzare il suo genio.

 

 

 


Ogni limite ha una pazienzaTotò - Ogni limite ha una pazienza (230 pag. Lire 13.000)

Descrizione: Dopo il best seller Parli come badi la Rizzoli ci riprova con una nuova, grande e irresistibile raccolta di gag, battute, giochi di parole, non sense, e tanto tanto ancora del più grande comico italiano di ogni tempo raccolti e recuperati per voi da Matilde Amorosi con la preziosa collaborazione di Liliana De Curtis.

 

 

 

 


Siamo uomini o caporali?Siamo uomini o caporali? (pag.141 € 11,00)

Descrizione: Diario semiserio di Antonio De Curtis Edizione Newton & Compton a cura di Matilde Amorosi e Alessandro Ferraù con la collaborazione di Liliana De Curtis. Il diario del Principe della risata, un Totò come non lo avete mai visto. La sua vita, il suo percorso artistico dalla povertà al successo.In questa autobiografia Antonio De Curtis descrive se stesso come artista e come uomo. Parla dei suoi amori, del teatro, delle persone che ha avuto vicino, dei suoi collaboratori.Un libro che si legge benissimo, scorrevole, a volte umoristico, a volte drammatico. Perché Totò, dietro la maschera che indossava recitando, era Antonio De Curtis, un uomo che ha conosciuto la fame. E in questa sua biografia rivediamo le scene portate sul palcoscenico, ora vere, reali, perché vissute in prima persona e consegnate allo spettatore.
Siamo uomini o caporali? ci avvicina a Totò, ci rende partecipi della sua vita, della sua intimità. E impariamo ad apprezzarlo ancora di più, non solo come attore, ma anche e soprattutto come uomo.
Il volume contiene un inserto fotografico, che ripercorre la vita dell’artista dall’infanzia ai suoi ultimi giorni. In appendice l’elenco di tutti i suoi film, con date, registi, attori principali, incassi dell’epoca.

 


Totò: la maschera di un principeGiampaolo Infusino  Edizione Lito-Rama s.a.s.  Totò: la maschera di un principe (pag.127 Lire 12.000)

Descrizione: Antonio De Curtis e Totò. Due nomi, due mondi, due personalità, un solo destino. Principe serio e introverso il primo; laziatore surreale ed esplosivo il secondo. Non solo biografia dunque, ma due che approfondiscono entrambi i personaggi attraverso una ricostruzione attenta, ricca di testimonianze e di aneddoti. Una storia incredibile, affascinante nella sua umanità.

 

 


Totò. L'uomo e la maschera.  Autore: Goffredo Fofi, Franca Faldini, prezzo lire 26.000 pag. 304 editore L'ancora. Anno 2000

Descrizione: Il classico della "totologia" nazionale: da un lato, l'uomo e la vita privata al fianco di Franca Faldini e, dall'altro la maschera letta dal primo critico che lo ha rivalutato in "Totò e Pulcinella". Tra il racconto in prima persona di Totò, in cui si rappresenta come un buffone serissimo, e l'autoritratto del perfetto conservatore, si rivive il fior fiore delle battute, il meglio del teatro, degli sketch e delle farse di Totò, che poi sono confluiti nel cinema; da "mica so' Pasquale io!" al wagon-lit, nell'esilarante confronto con il famoso onorevole Cosimo Trombetta, esemplare saggio dell'enorme genio creativo di Totò. Chiude il volume un repertorio unico di testimonianze e ricordi: da Peppino a Eduardo De Filippo, a Fellini, da Dario Fo a Pier Paolo Pasolini.

 

 


Vita di Totò.  Autore: Ennio Bispuri, prezzo € 18,08 pag. 274 editore Gremese Editore. Anno 2000

Descrizione: Coniugando accuratezza "scientifica" e felice leggerezza di stile, l'Autore ripercorre tutta la carriera di Totò a partire dalla sua lontana formazione nel teatro "leggero" della Napoli primo Novecento, elemento imprescindibile per la comprensione dello stesso Totò cinematografico. Ma ci parla anche della sua vita privata, degli innamoramenti, delle battaglie araldiche, delle tragedie e delle grandi felicità che hanno punteggiato e accompagnato i suoi successi professionali. E dietro la maschera, ecco allora apparire il viso austero di Antonio de Curtis, il Principe in eterna lotta con il mondo, l'uomo difficile, dolorosamente memore delle sue umili origini. Con un'incomparabile ricchezza di particolari e di notazioni (frutto del materiale inedito fornito dall'Associazione "de Curtis" e delle lunghe conversazioni avute con Liliana de Curtis e Franca Faldini), questa bibliografia riesce in una non facile impresa: colmare adeguatamente una vistosa lacuna nell'ambito degli studi dedicati al personaggio più popolare e "rivoluzionario" dello spettacolo italiano del Novecento.

 


Totò si nasce e io, modestamente lo nacqui.   Autore: Totò, prezzo lire 32.000 pag. 277 editore Mondadori. Anno 2000

Descrizione: Totò è l'ultima maschera della Commedia italiana, incarna l'eterno Arlecchino, versatile e disposto a tutto: nella sua carriera ha girato circa 100 film in 30 anni. Oggi è un classico della cultura italiana, su di lui esistono libri, raccolte, antologie, i suoi film riempiono i palinsesti tv. Il libro ripercorre il repertorio e ricostruisce la carriera del principe De Curtis: dall'avanspettacolo al grande schermo. Con tutte le sue gag migliori, le canzoni e le poesie (alcune inedite). In allegato una videocassetta della durata di 90 minuti, realizzata a cura di Marco Giusti, riporta brani tratti da materiali degli archivi Rai, Film Luce e Rtsi-Televisione svizzera.

 

 


 


Totò e Carolina  Tatti Sanguinetti  prezzo lire 20.000 pag. 208 editore Transeuropa. Ancona Anno 1999

Descrizione: Il libro fa parte dell'iniziativa "Italia taglia", destinata allo studio e all'approfondimento delle pratiche di verifica censoria, alle quali ogni film italiano era (ed è, se pure con modalità e criteri assai mutati) sottoposto prima della sua uscita in sala. Quello presentato nel libro è il testo originale di "Totò", prima stesura del soggetto di Ennio Flaiano. Nel volume sono evidenziati e descritti tutti i cambiamenti apportati nella successiva versione filmica censurata.

 

 

 


Toto Stars and Stripes Lindau Pag.112, s.p. Paolo Pistolesi

Descrizione: Realizzato in occasione della rassegna newyorkese Toto Stars & Stripes (Lincoln Center, 17-31 ottobre 2000), questo volume è interamente dedicato al principe della commedia all'italiana. La sua perfetta maschera di comico inossidabile allo scorrere del tempo, capace di divertire gli italiani (e il mondo intero) dagli anni '30 agli anni '70, rispecchia le speranze e le paure della società italiana in transizione dalla fame atavica della povertà, ai consumi del nuovo benessere e a modelli sociali e comportamentali d'importazione.

 

 


Alberto Anile I film di Totò (1946-67) La maschera tradita Le Mani pag. 485   L. 44.000

Descrizione: Si fa presto a dire Totò. Ma quale Totò? Quello degli anni '30, lunare e allampanato, o quello degli anni '50, oppresso dai «caporali»?  Quello rivistaiolo di Mattoli o quello neorealista di Monicelli? Il Pinocchio di Steno o il pazzariello vessato di De Sica? Il fratello di Peppino o lo Sciosciammocca di Miseria e nobiltà? E Rossellini, Lattuada e Pasolini?
Sulle prime sei pellicole di Totò, Anile ha pubblicato Il cinema di Totò (1930-45).   Questo volume prosegue fino agli ultimi giorni di Antonio De Curtis: è il Totò più conosciuto e amato dal pubblico, interprete inesausto di ben 91 pellicole, dalla parodia I due orfanelli (47) agli episodi di Capriccio all'italiana (68).

 

 


Fegato qua, fegato là, fegato fritto e baccalà ed è stato scritto dalla figlia Liliana de Curtis.

Descrizione: Il titolo riprende una delle tante filastrocche inventate dall'attore in uno dei suoi numerosissimi film e ben si adatta ad un libro di gastronomia che vuole innanzi tutto invitare al buonumore in cucina. Del resto il legame tra il sorriso e il piacere della tavola è un dato assodato: anche un altro immenso attore napoletano. Eduardo De Filippo, aveva la passione per la buona cucina. Le ricette che vi compaiono (tramandate di generazione in generazione in casa de Curtis) sono tutte abbinate ad una celebre battuta di uno dei film di Totò per attinenza all'intera ricetta, al suo titolo o a qualcuno dei suoi ingredienti.

 

 


Totò e la maschera - Sonia Pedalino  MEF - Maremmi Editori Firenze - dal 1958 Firenze Libri - L'Autore Libri Firenze - Firenze Atheneum - Firenze Edi.Libra. www.firenzelibri.com - Telefono e fax (0039) 055-750815 Collana: Collezione Oxenford Genere: Saggio Formato: 8°, cm 12x20 Pagine: 96 Prezzo: Euro 8,70 Ed.prima Volumi: 1 Confezione: brossura cucita

Descrizione: L'incredibile comicità mimica del grande e unico Antonio de Curtis - La Maschera nella Commedia dell’Arte e la Maschera Totò: Linguaggio della Maschera, La Maschera e il Principe, “Spalle” e Sketch * Maschera e società: Siamo uomini o Caporali?, Pubblico e critica, Totò e il neorealismo, La Maschera e la Donna * Tecnica della Maschera: Procedimenti del Comico. Scopo di questo agevole saggio è presentare e far conoscere Totò in quanto “maschera” nel senso di tipo, non personaggio. Totò è Totò. Negli oltre cento film da lui interpretati, dà vita a svariati ruoli; a volte è ladro, altre nobiluomo, reduce di guerra, maresciallo, monaco, marionetta. Ma la sua maschera è sempre riconoscibile: basta uno sguardo, una battuta, una mossa, un gesto...

 

 


Totò nel cinema di poesia  di Pier Paolo Pasolini - Emanuela Patriarca

Lo straordianario incontro di due grandi personaggi

MEF - Maremmi Editori Firenze - dal 1958 Firenze Libri - L'Autore Libri Firenze - Firenze Atheneum - Firenze Edi.Libra.  http://www.firenzelibri.com/ - Telefono e fax (0039) 055-750815

Collana: Collezione Oxenford Genere: Saggio Formato: 8°, cm 12x20 Pagine: 168 Prezzo: Euro 11,80 Ed. prima Volumi: 1 Confezione: brossura cucita

Descrizione: La sceneggiatura e la regia di Pasolini, la carica interpretativa di Totò  nel film Uccellacci e Uccellini e nei due cortometraggi La Terra vista dalla Luna e Che cosa sono le nuvole?Partendo dal cinema di poesia di Pasolini e ricordando la comicità di Totò, Emanuela Patriarca mette in relazione questi due diversi mondi, tanto distanti quanto umani, per rileggere le opere che hanno visto uniti i due artisti. Così, da un film di straordinaria bellezza come Uccellacci e Uccellini ai due cortometraggi La Terra vista dalla Luna e Che cosa sono le nuvole?, l’Autrice percorre il cammino che ha permesso a Pasolini di guidare un attore indomabile come Totò nella recitazione, spogliandolo della sua crudeltà recitativa e rendendolo fragile “come un implume”. Un saggio che offre un interessante approfondimento della vicenda umana e artistica del grande scrittore e regista italiano.

 


Antonio Ghirelli Un secolo di risate Con Eduardo, Totò e gli altri - Maggio 2004 - Prezzo eur 11,00

 

Descrizione: Rileggendo la storia dello spettacolo nel Novecento si scopre con qualche sorpresa che la scena è stata dominata in larga misura dai comici napoletani, tanto nell'ambito tradizionale del teatro, quanto nei nuovi luoghi deputati del cinema e della televisione.Antonio Ghirelli ne rivive il percorso attraverso le biografie, il repertorio, le caratteristiche di una schiera di attori e di autori; da Antonio Petito a Scarpetta, da Raffaele Viviani ai tre fratelli De Filippo, da Totò a Massimo Troisi. Grandi interpreti e talora scrittori altrettanto significativi, essi hanno saputo incarnare personaggi e sentimenti del nostro tempo, rendendoci più lieve la vita attraverso le battute, le improvvisazioni, gli sketch, gli intrecci di un'inimitabile commedia umana. Un capitolo particolare è dedicato a Vittorio De Sica, un napoletano "onorario" che tanto ha amato la città del Golfo esprimendone con arte ineguagliabile la psicologia e l'umanità.

 

 

^Top


Ruggero Guarini TuttoTotò  Ovvero l'unica raccolta completa di tutte le poesie e canzoni con numerosi inediti e una scelta degli sketch più divertenti - Roma Gremese 1999 - Eur 11,36

Descrizione: Non si può essere sempre Totò, neanche quando si è Totò.
Ogni tanto bisogna riprendere fiato, concedersi un po' di riposo, cercare un po' di pace. Così il dissennato e delirante Totò, tra un lazzo e una capriola, un sogghigno e una piroetta, tornava ogni volta a cedere il passo alla persona chiamata Antonio de Curtis. La quale, come è noto, era una persona molto seria, molto educata, talvolta un po' triste e malinconica, talaltra appassionata e tormentata, sempre affettuosa e un po' sentimentale. Questa persona amabile e gentile scriveva versi, ed è probabile che pensasse che questa attività gli appartenesse più intimamente delle imprese e delle gesta di Totò, giacchè in quei versi poteva infine dar voce a tutto ciò di cui l'astratto e astrale Totò non voleva saper niente: l'innamoramento e l'amore, la gelosia e il tradimento, gli occhi e il cuore delle donne, la saggezza dei proverbi popolari, la concretezza e delicatezza dei sentimenti terrestri. Accanto alle poesie, e sulla stessa falsariga, Totò scrisse anche canzoni: spesso d'amore, intrise a volte di una vena malinconica, e a volte invece aperte a motivi più ironici e scanzonati. E poi, a getto continuo, con vena ed estro inesauribile, Totò scrisse copioni, per sé e per i suoi attori, sketch, macchiette, duetti, canovacci per riviste. Testi che hanno regalato divertimento a milioni di spettatori e che questo volume riunisce organicamente per la prima volta.

 


Totò Peppino e ...ho detto tutto a cura di Lello Arena - Libro: Totò e Peppino Fratelli d'Italia. Volume in 16°; collana Einaudi Tascabili; pp. 140 Videocassetta di 1h 30'.Torino, Einaudi, ottobre 2001

Il video. Si tratta di una produzione originale di circa 90 minuti, a cura di Lello Arena. Un montaggio d'autore da Totò e le donne, Signori si nasce, La banda degli onesti, Totò, Peppino e la dolce vita, Totò, Peppino e le fanatiche, Totò, Peppino e la malafemmina, Letto a tre piazze, La cambiale, Totò e Peppino divisi a Berlino, Totò, Peppino e i fuorilegge. Lello Arena non si è limitato a cucire l'una accanto all'altra le sequenze dove i due appaiono insieme, ma ha lavorato su ogni sequenza (spesso componendola e unendola ad altre affini) secondo un piano d'insieme. Il risultato esalta, come mai prima d'ora, la comicità geniale dei due, rende possibile a ognuno il divertimento e la scoperta della logica profonda della più alta comicità italiana. Segnaliamo che l'opera esce in prima edizione assoluta, e non è ripubblicata da precedenti edizioni televisive o cinematografiche.

Il libro. Insieme al video, il libro Totò e Peppino Fratelli d'Italia (a cura di Alberto Anile, prefazione di Lello Arena, postfazione di Roberto Escobar) documenta lo stato dell'arte della critica sulla comicità della celebre coppia, ne analizza i meccanismi, interroga testimoni di ieri e di oggi.

^Top


Totò. Un principe nel cinema italiano. Con CD Audio Edizione con testi in italiano e inglese. Traduttore: P. Scalabrino Edizione rilegata, in formato 8° (cm 20 x 15); pagine LXXIX-336; oltre 300 fotografie a tutta pagina in b/n. Assago (MI), Mediane, 2007  eur. 25,90

Descrizione: Totò è incontrovertibilmente il più grande attore del mondo. Totò, come dico io quando parlo di lui negli Stati Uniti, "the greatest comedian", (il più grande commediante). Totò viene ritenuto soltanto un grande comico ma nei suoi occhi (e gli occhi sono veramente in questo caso lo specchio dell'anima) c'è tutta una cultura, una napoletanità, un'umanità perfino dolente, qualche volta distaccata dalle vicende umane, qualche volta estremamente compresa nelle vicende umane, ma assolutamente "sempre superiore" come se la grande ispirazione che ha confortato la personalità di Totò fosse la matrice di tutta la sua arte..." (Renzo Arbore).

Totò oltre ad essere un immenso attore fu anche un ottimo autore di canzoni, come dimostra il CD musicale allegato, contenente una serie di brani da lui scritti e proposti nell'interpretazione di alcuni grandi cantanti napoletani, e una selezione tratta dalle colonne sonore dei suoi memorabili film.

Questo libro, con più di 300 pagine di ritratti e foto sui set dei vari films (e rarissime foto del Principe de Curtis nel privato della sua casa a Roma), vuole essere un tributo appassionato al grandissimo attore, e... senza dubbio, al personaggio più amato di tutto il cinema italiano!

 

^Top


Totò Proibito. Storia puntigliosa e grottesca dei rapporti tra il principe De Curtis e la censura.

Autore: Alberto Anile, sottotitolo: Storia puntigliosa e grottesca tra il principe De Curtis e la censura. Descrizione: Volume in formato 8° (cm 21 x 14); 234 pagine. Luogo, editore, data: Torino, Lindau, gennaio 2005. Collana: Le comete. Prezzo: € 18,50

 

Descrizione: Appena ottenuto il successo cinematografico, Totò entrò nel mirino della censura. I suoi film furono analizzati e sottoposti segretamente a tagli e modifiche, spesso pesanti. Ad Antonio de Curtis non era permesso irridere i dipendenti pubblici o battibeccare col Padreterno, sfuggire alle guardie, parodiare i celerini o ridere dell'Inferno, e nemmeno scherzare con Peppino sulla Dolce vita di Fellini. «Se a un comico tolgono la possibilità di fare la satira, che gli resta?», si lamentava l'attore ma intanto andava avanti, mentre funzionari e sottosegretari continuavano a «tagliarlo»: mettevano in crisi case di produzione, falcidiavano potenziali incassi e provocavano riunioni e proteste, facendo scoprire all'Italia dell'epoca che anche il cinema popolare di Totò poteva essere considerato sovversivo o diventare lo stendardo di una libertà calpestata. Basato su documenti inediti e confronti filologici, questo libro racconta per la prima volta il lato nascosto del cinema di Totò e riporta alla luce ciò che funzionari e sottosegretari hanno tentato di cancellare per sempre, dalle scene «sconsigliate» prima delle riprese, alle battute eliminate in sala di montaggio. Un Totò segreto, un Totò proibito.

 


Totò, femmene e malafemmene.

Autore: Liliana De Curtis; data di pubblicazione: 01/01/2003. Editore: Rizzoli; Prezzo: € 12,50

Descrizione: In "Totò, femmene e malafemmene" si affronta un tema finora mai analizzato in profondità: i turbinosi rapporti che nella sua vita Totò ebbe con l'altra metà del cielo. Scopriamo così un uomo dalla doppia personalità: da un lato geloso custode della sacralità della famiglia, dall'altro seduttore incallito e irresistibile, amante appassionato, libertino dalle mille e mille avventure vissute, però, con disincanto e sapendo che tutto era effimero come il trascorrere di un film o di uno spettacolo teatrale. Un libro ricco di passione, umanità e, naturalmente, anche di battute perché Totò vedeva la vita come una commedia che alla fine si risolve sempre in una battuta che strappava le risa, ma dal sapore, in fondo, amaro.

 

^Top


Totò, mio padre.

Autore: Liliana De Curtis; data di pubblicazione: 01/01/2002. Editore: BUR Biblioteca Univ. Rizzoli;  Prezzo: € 14,50

 

Descrizione: Dalla gavetta ai trionfi, dall'infanzia agli amori, dall'avanspettacolo alla poesia, dall'oblio al culto: il libro presenta la biografia "ufficiale" dell'amato comico italiano scritta dalla figlia Liliana De Curtis, uno spaccato di vita familiare in cui Totò viene descritto nella sua dimensione umana segreta.

 

 


Totò, principe clown.

Autore: Ennio Bispuri; data di pubblicazione: 01/01/1997. Editore e Imprint Napoli; Prezzo: € 20,66

 

Descrizione: In questo libro l'autore analizza i 97 film interpretati da Totò, evidenziandone gli aspetti salienti e ricorrenti dell'arte recitativa di quello straordinario attore, non solo comico ma anche tragico, che fu Antonio De Curtis. L'autore fornisce di ciascun film un'analitica scheda informativa contenente, oltre all'indicazione del regista, degli sceneggiatori, dell'anno di edizione, della durata, dell'incasso e del numero di biglietti venduti, una critica rigorosa.

 


Totò. Principe del sorriso

Autore: Vittorio Paliotti; data di pubblicazione: 2003. Editore Pironti; pagine 153; Prezzo: € 15,00

 

Descrizione: Anche se spesso ingiustamente sacrificato in produzioni consumistiche, Antonio De Curtis detto Totò rimane il solo comico che l'Italia possa contrapporre a Charlot e a Keaton; la sua impareggiabile mimica e le sue movenze marionettistiche riuscirono a riscattare, del resto, perfino le battute più logore. Dall'esordio napoletano su palcoscenici rionali al successo delle grandi riviste di varietà fino al dilagare di un centinaio di film, Vittorio Paliotti rievoca in questa biografia, risultato di un lungo e attento lavoro di ricerca, tutte le tappe dell'attività di un attore che provocò (e continua a provocare) oneste risate in milioni di spettatori e che, come uomo, ebbe dalla sorte più dolori che gioie.

 


Malafemmena, il romanzo dell'unico, vero grande amore di Totò

Autore: Matilde Amorosi, Liliana De Curtis; data di pubblicazione: 2009. Editore Mondadori; Pagine 166, Prezzo: € 17,50

 

Descrizione: Tutti pensano che Malafemmena, la più famosa canzone di Totò, sia stata scritta per Silvana Pampanini, l'attrice che aveva rifiutato la sua offerta di matrimonio. In realtà la canzone fu scritta e "dedicata" alla moglie Diana, colpevole di essere venuta meno a una promessa che i due coniugi si erano scambiati: anche se ufficialmente separati dovevano convivere nella stessa casa fino al raggiungimento del diciottesimo compleanno della figlia Liliana. Ma Diana, stanca delle continue scappatelle di Totò, sposò l'avvocato Tufaroli facendo sprofondare il Principe nello sconforto assoluto. Il libro prende spunto dalla celebre canzone di Totò per raccontare, per la prima volta, l'appassionante storia d'amore tra il principe De Curtis e la sua unica moglie.

^Top


Totò, vita e arte di un genio

Autore: Edmondo Capecelatro, Daniele Gallo; data di pubblicazione: 01/2008. Editore Viator; Pagine 176, Prezzo: € 15,00

 

Descrizione: Il libro è diviso in due parti: la prima, curata da Edmondo Capecelatro (studioso e appassionato della cultura partenopea), approfondisce la vita di Antonio De Curtis; la seconda, ad opera di Daniele Gallo (giornalista e saggista), analizza gli aspetti artistici del grande attore napoletano, Totò. E questa dualità compositiva ben si addice anche alla vita stessa del grande artista, sempre diviso tra il bene e il male, tra il genio e la follia.

“La personalità di Totò che scaturisce da questa opera, è molto più vigorosa rispetto alle altre biografie finora scritte,” - spiega Luca Serafini, giornalista e opinionista - “decisamente più asettiche, circostanziali e didascaliche. Tante sono le nuove peculiarità che ne emergono: il suo modo geniale e un po’ assurdo di scrivere poesie, prendendo appunti su pacchetti di sigarette, a volte gettati via, dimenticandosene, e ricordandosene poi a memoria i versi; il suo rapporto molto complesso con le donne, molto spesso liquidato da altri come donnaiolo.”

 


Totò. Storia di un buffone serissimo

Autore: Franca Faldini, Goffredo Fofi; data di pubblicazione: 2004. Editore Mondatori; Pagine 290, Prezzo: € 9,40

Descrizione: Questo volume rappresenta un classico della 'totologia' nazionale. Ci presenta da un lato l'uomo e la sua vita privata, nella rievocazione di Franca Faldini; dall'altro la maschera, il personaggio, rivisto dal critico che per primo lo ha rivalutato e ne ha saputo scoprire l'eccezionale genio creativo. Tra il racconto in prima persona e il ricordo di chi gli è stato vicino, rivivono in queste pagine il fior fiore delle battute, il meglio del teatro, degli sketch e delle farse di Totò, poi confluiti nel suo cinema, ma anche le vicende di un'Italia in continua trasformazione, ricca di illusioni e contraddizioni, emblematicamente rappresentate dalle mille espressioni verbali e mimiche del grande comico. Il volume è poi completato da un repertorio unico di testimonianze e omaggi di grandi personaggi che hanno conosciuto e amato il principe de Curtis, da Peppino e Eduardo De Filippo a Federico Fellini, da Dario Fo a Pier Paolo Pasolini.

^Top



Totò manuale dell'attor comico - 1995 Dario Fò, Vallecchi edit. Fra Totò e Gadda - 1987 Claudio Maldolesi, Bulzone ed. Totò a prescindere - 1992 L. De Curtis, A. Mondatori ed. Da Totò a Troisi - 1996 Sergio Lori, Tascabili Newton
cop20.jpg (3807 byte) cop6.jpg (4750 byte) cop29.jpg (5250 byte) cop8.jpg (7518 byte)
Totò - 1998 Roberto Escobar, Il mulino editore Totò e Onorato - 1999 Paolo Perrone Burali D'Arezzo, Nuove edizioni culturali Vota Antonio! Vota Antonio! 1996 Enrico Giacovelli, Gremese editore Il cinema di Totò - 1986 D. Cammarota, Fanucci ed.
cop9.jpg (8959 byte) cop19.jpg (15829 byte) cop1.jpg (8400 byte) cop13.jpg (5876 byte)
Il pianeta Totò - 1992 - G. Governi, Gemese editore Totò - 1980 - Orio Caldiron, Gremese editore Non ci resta che ridere - 1999 E. Giacovelli, Lindau srl Totò partenopeo e parte napoletano - 1998 Marsilio ed.
cop12.jpg (6578 byte) cop14.jpg (8787 byte) cop15.jpg (6833 byte) cop16.jpg (7047 byte)
Totò mio padre - 1990 L. De Curtis, A. Mondatori editore Poi dice che uno si butta a sinistra - 1994 E. Giacovelli, Gremese editore Totò si racconte - Camillo Moscati, editoriale Lo Vecchio Totò dopo Totò - 1998 M. Continanza, Zambon editore
cop17.jpg (6174 byte) cop18.jpg (4744 byte) cop10.jpg (7968 byte) cop5.jpg (4894 byte)
Totò parole e musica - 1992 V. Mollica, Lato Side editore Totò, Scalfaro e la...malafemmina - 1992 A.Olivieri, Daga editore Le maggiorate il principe e l'ultimo degli onesti - 1997 M. Avitabile, Amico Vip ed. Totò dedicate all'amore - 1977 A. De Curtis, Colonnese edit.
cop21.jpg (5890 byte) cop22.jpg (4097 byte) cop23.jpg (3763 byte) cop24.jpg (7459 byte)
Totò ovvero il pasticcio napoletano - 1994 L. Compagnona, Ripopstes Totò il principe del sorriso - 1972 - F. Fiorentino editore Totò principe clown - 1997 - E. Bispuri, A. Guida editore Totò l'Imperatore di Capri - C. Moscati, ed. Lo Vecchio
cop25.jpg (12381 byte) cop26.jpg (6784 byte) cop28.jpg (7078 byte)
Tutto Totò - 1991 R. Guarini, Gremese editore Totò, veniamo con questa mia a dirvi... - 1998 L. De Curtis e M. Amorosi, Rai-Eri Marsilio Roma Hollywood Roma - Totò ma non soltanto - 1997 F. Faldini, Baldini & Castoldi Vita di Totò - 1980 G. Governi, Rusconi editore

E inoltre...

 

 

^Top

 

 


| Home | Biografia | Locandine | Film cinema | Film montaggio | Film TV | Fumetti | Foto | Teatro | I nomi | Le spalle |

| 'A livella | Poesie | Home video | DVD | Critica | Canzoni | Desktop | Cartoline | Libri | Il baule di Totò | I santini di Totò |

IL PIANETA TOTO' - www.antoniodecurtis.org   Portale interamente dedicato ad Antonio De Curtis     > contatti <