Totò-News  -  Eventi, spettacoli, varie ...

Pagina   [01]  [02]  [03]  [04 [05]  [06 [07]  [08]  [09]  [10]  [11]  [12]



 

Città di Torre del Greco
(Provincia di Napoli)
Il sindaco, On. Dott. Ciro Borriello
Comunicato stampa, 09-09-2008

“Siamo particolarmente onorati di avere a Torre del Greco la signora Liliana De Curtis per ricordare
e rendere omaggio ad uno dei più grandi attori di tutti i tempi, il grandissimo Totò. Una serata all’insegna della cultura, della poesia e della buona musica, nonché della saggistica.


Si presenterà infatti il volume “L’espressione triste che fa ridere. Totò e Monicelli, Edizioni Graus, a cura di Adriana Settuario. Un libro che ha già riscosso numerosi apprezzamenti dalla critica nazionale ed internazionale”. Così Ciro Borriello, sindaco di Torre del Greco. “L’evento – comunica il Primo cittadino - si terrà domenica 14 settembre 2008, alle ore 19.00, sulla terrazza del Circolo nautico, Largo Portosalvo.
All’incontro, per conoscere da vicino, in una sorta di primissimo piano, il principe della risata, interverranno il critico Francesco Saverio Torrese e Angelo Ciaravolo, consigliere nazionale dell’Ordine dei giornalisti, con la partecipazione del cantante chitarrista Pino De Maio che eseguirà le più celebri melodie napoletane, tra cui l’immancabile Malafemmina”. “Solo brevemente desidero anticipare – conclude il Sindaco - che il suggestivo saggio della Settuario considera dettagliatamente sette film diretti da Mario Monicelli:
Totò cerca casa, Guardie e ladri, Totò e i re di Roma, Totò e le donne, Totò e Carolina, I soliti ignoti e Risate di gioia.
In particolare il libro analizza il percorso narrativo di questi film mettendo a fuoco le scene fondamentali e confrontando le sequenze montate con le sceneggiature originali. Un felice percorso filologico delle pellicole che svela un backeground assolutamente sconosciuto.
Oltre alle interviste a registi e sceneggiatori, sono riconsiderate le dure recensioni dell’epoca.
Emerge un dettagliato ritratto a più sfaccettature sia dello straordinario attore che del proficuo rapporto con il regista Monicelli, che ha sempre difeso e profondamente amato Totò.
Di sicuro un eccezionale appuntamento da non mancare di cui questa Amministrazione è particolarmente orgogliosa”.

Tratto da: http://www.capitoloprimo.it/new/index.php?option=com_content&task=view&id=397&Itemid=38

Liliana De Curtis a Torre del Greco. Il sindaco:

Dedicheremo una strada a Totò

L’espressione triste che fa ridere” non è solo una frase che Antonio De Curtis amava dire per descrivere l’espressione del suo Totò, ma anche il titolo del libro di Adriana Settuario, edito dalle Edizioni Graus, che è stato presentato ieri sera presso il Circolo Nautico di Torre del Greco, alla presenza di Liliana De Curtis, figlia dell’immortale principe della risata. Ricco il parterre di ospiti, moderati da Angelo Ciaravolo, consigliere nazionale del’Ordine dei Giornalisti: oltre all’autrice, il critico letterario Francesco Saverio Torrese; il sindaco Ciro Borriello e il portavoce Antonio Borriello. La serata è stata allietata dalle musiche di Pino Di Maio che ha eseguito l’immancabile Malafemmina e altre canzoni scritte da Totò.
“Questo libro rappresenta una perfetta commistione tra ricerca scientifica e cuore, esordisce Torrese E, oltre ad analizzare il rapporto tra Totò e Monicelli, si insinua nelle pieghe dell’uomo Totò. Il linguaggio piacevole veicola un messaggio importante: questo libro è un’operazione d’amore rivolta a quelli che amano il cinema, Totò e Monicelli”.
Adriana Settuario sottolinea il rapporto d’amore che la lega a Napoli e che l’ha spinta ad intraprendere un lavoro di ricerca meticoloso che ha portato a questo volume. “Io sono una di quei tanti bambini sorpresi dalla marionetta Totò in Totò a colori. Ho cercato di scoprire questo uomo affascinante e profondo che si nascondeva dietro al volto pubblico dell’attore”.
La sala gremita non ha mancato di riservare calorosi applausi agli aneddoti raccontati da Liliana De Curtis che ha ricordato con affetto le sue visite a Torre del Greco insieme a suo padre. Molto intenso ed emozionante è stato il momento in cui ha recitato “A’ Livella”, ricordando: “Mio padre me la recitava spesso, per questo è un testo che sento particolarmente dentro di me”.“Abbiamo intenzione di dedicare una strada a Totò ha dichiarato a sorpresa il sindaco Borriello. Ci stiamo pensando da un po’, in quanto dobbiamo sentirci orgogliosi di essere torresi e napoletani. E quale miglior modo per dimostrarlo se non dedicando a questo uomo straordinario una strada nella nostra città?”. Il pubblico eterogeneo, ma tutto ugualmente entusiasta, ha dimostrato che il fascino di Totò è immortale ed universale.

 

Tratto da: http://www.torreomnia.it/forum/leggi.asp?id=9356

 

Castelvetrano (Trapani):

Cinema & Piazza, II° rassegna di arte cinematografica

Proiezione di ben 6 film del Principe Totò

 in Piazza


Dopo lo straordinario successo della I° edizione, certificato da oltre 5000 presenze nelle 10 serate di proiezioni, l'Amministrazione guidata dal sindaco Gianni Pompeo, ha deciso di riproporre e potenziare la rassegna “Cinema & Piazza” che riparte domani sera alle 21, all'interno dell'incantevole scenario del rinnovato Sistema delle Piazze, con il film diretto ed interpretato da Carlo Verdone, Il mio miglior nemico, con Silvio Muccino, Ana Caterina Morariu, Agnese Nano e Paolo Triestino, che sarà l'ospite d'onore della serata. La grande novità di quest'anno è che oltre al numero dei film nuovi che saranno ben 11, ci sarà una retrospettiva sul principe della risata, Antonio De Curtis, detto Totò con la proiezione di 6 dei suoi film più esilaranti, ed in parallelo partirà la rassegna del cortometraggio indipendente “Corti d'Aragona” a cura di Giacomo Bonagiuso e Fabio Pannetto, con la proiezione di ben 10 opere di autori siciliani. Si comincia sabato 6 settembre 2008 alle ore 21,00 con il corto di Giacomo Bonagiuso, intitolato MOBY DICK, MIRAGGI. Dall’incipit del famoso romanzo di Melville, una storia “metafisica” sulla tentazione del suicidio nelle giovanissime generazioni. Sullo sfondo di un’umanità distratta e chiusa nelle sue maschere, Ismaele trova il coraggio di vivere. L’autore insegna Etica Pubblica nell’Università di Palermo ed è direttore artistico del Teatro Selinus di Castelvetrano Selinunte. Il cortometraggio ha ricevuto il Premio della Critica all’Eye Festival, organizzato dall’Università Kore di Enna. La rassegna proseguirà domenica 7 con il corto OCCHI di Marco Tumbiolo , un cortometraggio, scritto con Enza Bello, e realizzato per Tetethon nel 2006. La storia di Francesco, ragazzo catanese di 9 anni, e di sua madre, affetti entrambi da atrofia ottica, che affrontano ogni giorno le difficoltà della vita quotidiana. L’autore, mazarese, è un documentarista indipendente da anni impegnato nella produzione di film che raccontano il volto del nostro tempo. A seguire il film di Roberto Faenza “I Vicere”, tratto dal discusso romanzo di Federico De Roberto racconta la storia di un’antica famiglia catanese d’origine spagnola, gli Uzeda di Francalanza, sullo sfondo di un'Italia a cavallo tra il Risorgimento e l'Unificazione, interpretato da Alessandro Preziosi, Lando Buzzanca e Cristiana Capotondi.

 

Tratto da: http://a.marsala.it/index.php?mod=page&nw=3:10:09:2008:12416

 

Un concerto dedicato a Nannarella

25/08/2008 - San Felice Circeo

(Latina)

ore 21.00 nel cinema comunale

 


Un concerto-spettacolo dedicato ad Anna Magnani, nel centenario della sua nascita. Dopo le mostre – tuttora in corso a Vigna La Corte e alla Porta del Parco - e alla rassegna cinematografica – domani 25 agosto alle ore 21:00 nel cinema comunale c’è la proiezione di “L’amore” - dedicate alla straordinaria attrice, San Felice Circeo rende un altro omaggio a Nannarella con una serata che sarà diretta da Sergio Licursi e che vedrà la partecipazione speciale di Liliana De Curtis, figlia del Principe Antonio de Curtis, in arte Totò.
“A Federì, va a dormì… Nun me fido”, si intitola lo spettacolo organizzato dall’associazione “L’Isola Eea” e dall’assessorato al turismo e alla Cultura del Comune, che si terrà mercoledì 27 agosto alle ore 21:00 in piazza Lanzuisi.
Sul palco, l’attrice Alessia Cespuglio e la cantante Giovanna Nocetti (Leone d’oro alla Carriera), attraverseranno l’avventura artistico-esistenziale della grande Anna, sospesa tra canzoni, brani teatrali, battute cinematografiche, immagini di film, interviste e arie d'opera legate al repertorio di una cantante che lei, grande diva ma, soprattutto, insuperata donna e artista, ammirava e della quale qualcuno sostiene possa essere il naturale contraltare cinematografico: Maria Callas.
Una serata, quindi, dedicata non solo all’attrice, ma anche alla commediante, alla cantante e alla villeggiante nelle terre di Circe. Proprio quel promontorio che Nannarella ha amato così tanto da eleggerlo a sito di riposo perenne. Un’importante testimonianza sarà portata, come detto, da Liliana De Curtis, da sempre impegnata in iniziative dedicate alla memoria del grande Totò, che lavorò in più occasioni a fianco della Magnani. Liliana De Curtis sarà gratuitamente ospitata presso il Circeo Park Hotel.
Dopo la rappresentazione San Felice, lo spettacolo “A Federì, va a dormì… Nun me fido” sarà portato in scena in tournée in diversi teatri d’Italia.

 

Tratto da: http://www.sabaudiain.it/notizia.php?id=1219633200

 

Comune di Venafro (Isernia) Il cinema di poesia Premio il Magio Randagio

Proiezione del film di Pier Paolo Pasolini:

Uccellacci e uccellini e terzo episodio di

Capriccio all'italiana "Che cosa sono le nuvole"


Per tre giorni il centro storico di Venafro (Isernia) diventerà un grande cinema all'aperto dove ogni sera verranno proiettati i film più conosciuti di Pier Polo Pasolini e Sergio Citti - due registi di spicco del cinema di poesia - nonché teatro di dibattito sul cinema al quale saranno invitati a partecipare conoscitori ed appassionati del genere.
Si partirà venerdì 18 luglio 2008 alle ore 18.30, in Piaza Annunziata, con la presentazione della rassegna a cura del direttore artistico Francesco Crispino, regista e docente di Storia del Cinema presso il corso di studi DAMS dell'Università di Roma Tre e di Cassino.
Interverranno la prof.ssa Stefania Parigi, autrice di numerosi testi su Pasolini e la dott.ssa Emanuela Patriarca.
Saranno proiettate due pellicole: "Uccellacci Uccellini", film del 1966 di Pier Paolo Pasolini che segna l'incontro fra il regista Antonio De Curtis, in arte Totò, fino a quel momento conosciuto soltanto per la sua verve comica, le sue facce e i suoi sberleffi (Emanuela Patriarca - Totò nel cinema di poesia di Pier Paolo Pasolini), e "Cosa sono le nuvole?", terzo episodio del lungometraggio "Capriccio all'italiana".

Anche questo terzo passo è centrato sulla collaborazione con un Totò che Pasolini ha saputo reinventare ed al quale ha saputo felicemente affiancare un attore come Ninetto Davoli con il quale ha lavorato fino alla sua tragica scomparsa.
Questa prima serata dedicata a Pier Paolo Pasolini si concluderà con la consegna del premio "Magio Randagio" a Stefania Parigi ed Emanuela Patriarca.
Sabato 19 luglio sarà la volta del cinema di Sergio Citti, che Pasolini chiamava affettuosamente il suo "vivente lessico romanesco

 

Tratto da: www.primapaginamolise.it/detail.php?news_ID=8564&goback_link=index.php

 

Il 15 luglio ed il 19 agosto 2008 omaggi al più longevo protagonista del cinema italiano Mario Monicelli

* * *

Taggia (Imperia) - Le due proiezioni in programma cercano di abbracciare due periodi lontani tra loro e due modi di direzione filmica che sottolineano la versatilità di Monicelli


La ritrovata sensibilità del comune di Taggia (IM) torna a premiare le iniziative culturali e nuovamente promuove il cinema all'aperto con una rassegna che in due serate, il 15 luglio ed il 19 agosto, omaggia il genio e più longevo protagonista del cinema italiano Mario Monicelli. Il regista che nella sua carriera iniziata ancor prima del cinema neorealista ha diretto molte generazioni di attori e tra questi i due protagonisti delle pellicole che verranno presentate a Taggia in Piazza Reghezza. Totò, Antonio De Curtis per i Soliti Ignoti ed Alberto Sordi protagonista di un meraviglioso Marchese del Grillo. Le due proiezioni cercano di abbracciare due periodi lontani tra loro e due modi di direzione filmica che sottolineano la versatilità di Monicelli. L' iniziativa viene promossa, grazie al contributo del Comune di Taggia, dalla CRASH production di Stefano Di Luca che assieme al cinema all'aperto presenterà il 5 agosto l' edizione zero di una rassegna di Cortometraggi. L'appuntamento è quindi per martedì 15 Luglio 2008 con i Soliti Ignoti, Martedì 5 Agosto con i Cortometraggi ed il 19 Agosto con il Marchese del Grillo in Piazza Reghezza a Taggia. Inizio proiezoni ore 21 e 15. Ingresso libero.

 

Tratto da: http://www.riviera24.it/articoli/2008/07/14/44018/il-15-luglio-ed-il-19-agosto-omaggi-al-piu-longevo-protagonista-del-cinema-italiano-mario-monicelli

 

"Carosonando con Totò" Omaggio a Renato Carosone e Antonio De Curtis

Per la sesta edizione del festival “ Musica per i Borghi “ con la Direzione artistica del M° Peppe Vessicchio, venerdì 18 luglio 2008 a S. Angelo di Celle (PG) alle ore 21:00 andrà in scena uno spettacolo musicale omaggio a Renato Carosone e Antonio De Curtis, : “ Carosonando con Totò “ , un ricordo tra musica e comicità di due grandi artisti napoletani attraverso le canzoni, la poesia, l’ umorismo, le battute, il divertimento e la simpatia che li hanno resi celebri in tutto il mondo.
Lo spettacolo è ideato e scritto da Marcantonio Scaramuzza , che interpreta il principe della risata Antonio De Curtis in arte Totò , con divertenti sketch inediti di Scaramuzza e battute , poesie e canzoni più conosciute di De Curtis , come “ La mazurca di Totò “ e “Miss mia cara Miss” . Marcantonio Scaramuzza, giovane attore, imitatore e showman napoletano, già noto alla stampa e alla televisione nazionale (Rai e Mediaset) per la sua straordinaria imitazione del principe Antonio De Curtis.
Gli arrangiamenti e la direzione musicale sono del M° Vincenzo Sorrentino , che ripropone al pianoforte l’inconfondibile stile del M° Renato Carosone , accompagnato da un’ orchestra di quattro musicisti , chitarra : Raffaele Iovino, batteria : Giuseppe Giacco, sax alto : Fabio Sullutrone, basso: Corrado Cirillo; durante lo spettacolo il M° Sorrentino presenterà due brani musicali solo pianoforte : “Tribattito” e “Frammento n°4” tratti dal suo album “ Tribattito” uscito ad ottobre 2007.
Voce protagonista delle canzoni di Carosone e De Curtis è il cantante napoletano Bruno Cuomo , che durante lo spettacolo insieme a Scaramuzza , in un momento artistico originale interpreterà la celebre canzone “Malafemmena” solo voce e pianoforte . Bruno Cuomo , già noto al grande pubblico come vincitore di “ Operazione Trionfo” , il programma Tv di Italia 1 , con il quale si è aggiudicato un contratto discografico con la Warner e ha inciso l’album che porta il suo nome , unitamente al singolo “ L’atmosfera” , scritto dal celebre Giancarlo Bigazzi.
Tra i cantanti di “Carosonando con Totò”, due giovani promesse: Claudia Coticelli , reduce dai provini di X FACTOR , il noto programma di Simona Ventura , dal quale su 18000 aspiranti , Claudia è riuscita a posizionarsi nella rosa dei 5 candidati, nella categoria di Mara Maionchi ; e per ultimo ma non da meno il più piccolo del cast Michele Selillo , voce intensa con grandi potenzialità , che è riuscita a distinguersi ai provini di “ Amici “ di Maria De Filippi.
Un ringraziamento particolare alla Pittrice e Scultrice polacca Wladyslawa Jankowska per aver realizzato attraverso l’arte della sua pittura l’immagine della locandina del nostro spettacolo “Carosonando con Totò”. Wladyslawa Jankowska , già nota alla stampa e alla televisione nazionale per la sua partecipazione a “Buona Domenica “, il programma Tv di Canale 5, dove Maurizio Costanzo ha presentato la Signora Jankowska , per la sua originale capacità di trasformare un semplice pezzo di sapone in un ‘opera d’arte ; inoltre , l’ Artista ha collaborato con Scaramuzza come Aiuto regista e responsabile della parte grafica del cortometraggio “ La verità di Totò”, terzo classificato nel 2007 nella categoria mush up al concorso “ Corti on line”, promosso dalla Festa del Cinema di Roma.


 www.musicaperiborghi.it

 www.marcantonioscaramuzza.it

 

 

Tratto da: http://www.villevesuviane.net/festival2008/6luglio.html

Domenica 6 luglio Villa delle Ginestre Torre del Greco
La Compagnia del San Carluccio Presenta Pina Cipriani
in Eduardo Totò
La poesia in Musica
Poesie di Eduardo De Filippo e Antonio De Curtis
Musicate da Franco Nico
Regia di Franco Nico

 

Ho incominciato a pensare al progetto “Eduardo Totò” dopo aver musicato le poesie di Eduardo De Filippo, alcune negli anni ’90 come “lo vulesse truvà pace” che avevo ascoltato dalla viva voce di Pupilla Maggio, madrina per il decennale del Sancarluccio ed altre nel Duemila per lo spettacolo “Song Eduardo” in occasione del centenario della sua nascita. Nel 1981 avevo musicato le poesie di Totò a partire da “a Livella” per la voce e la personalità artistica di Pina Cipriani, riservandomi di essere anch’io presente in scena per cantare due brani: “A passiona mia erano “Rrose” e “Ngiulina”. Antonio de Curtis in arte Totò che alternava momenti cinematografici tratti dai films di Totò, a cura di Mario Franco, ai versi in musica, ebbe grande successo al Sancarluccio, in tour nazionale e in Francia, dove partecipò al Festival di Avignone, al Festival Internazionale del Cinema a La Rochelle ed al terzo Festival del Teatro Grenoble. Uguale successo ebbero i tre giorni del convegno di studi promosso come lo spettacolo, dalla Compagnia del Sancarluccio, ed organizzato .dal critico cinematografico de "II Mattino" Valeria Caprara, dal titolo provocatorio "Quale Totò per gli anni Ottanta?", al quote presero parte Goffredo Eofi, Franca Faldinl, Orio Caldiron, Gennaro Magliulo, Franco Carmelo Greco, Ettore Massarese, Vincenzo Siniscalchi tra gli altri. II progetto che mi piace definire ambizioso, e oggi quello di riunire in uno spettacolo unico la poesia di Toto e quella di Eduardo, passionale la prima, più razionale la seconda. L'intento è di approfondire la conoscenza dell'aspetto "poetico" di questi nostri attori e autori internazionalmente noti, che hanno avuto, ciascuno a modo proprio conto, una particolare esigenza di esprimere in versi considerazioni di vita e riflessioni sulla società, nel momento storico in cui sono vissuti, con una particolare attenzione alla gente di Napoli ed alla "lingua" napoletana. (Luglio 2007)
Le Poesie In Musica Dello Spettacolo : Sono Presenti Nel Cofanetto Contenente I 2 Compact Disc "Pina Cipriani Canta Eduardo" E "Pina Cipriani Canta Toto'"

 

Giffoni Teatro 2008

 Sarà dedicata a Napoli l’undicesima edizione di Giffoni Teatro

 

L’evento promosso dall’omonima Associazione con il patrocinio di Regione Campania, Provincia di Salerno, Comune di Giffoni Valle Piana, Comunità Montana Monti Picentini, Camera di Commercio, Ente Provinciale per il Turismo, Fondazione Salernitana Sichelgaita.

Ad inaugurare la kermesse estiva, in programma come di consueto al Giardino degli Aranci di Giffoni Valle Piana , sarà Alessandro Siani, il 2 agosto alle 21.30, con il suo fortunato show “Per Tutti”.

Già protagonista nelle precedenti edizioni, il comico napoletano tornerà nei Picentini per sfoderare l’altalena di battute che contraddistinguono il brillante spettacolo e che spaziano dalla politica al costume sociale. Gag, momenti musicali e anche l’ingresso a sorpresa di numerosi ospiti gli ingredienti dello show che nella scorsa stagione ha registrato ovunque il tutto esaurito.

Nell’attesa degli sketch targati Siani, il programma della XI edizione di Giffoni Teatro presenterà 12 sfavillanti appuntamenti di prosa, cabaret e musica, legati al folklore tipicamente partenopeo ed impreziositi dai big della tradizione teatrale napoletana.

Tante le novità ancora top secret che si aggiungono alle gradite conferme. Per il terzo anno consecutivo tornano gli “Incontri al Caffè” , l’appuntamento tra i protagonisti delle serate e i loro fan che precede le rappresentazioni al Giardino, e la formula del TeatroRagazzi.

Vera chicca di questa edizione sarà l’appuntamento del 6 agosto , quando il Giardino degli Aranci si sdoppierà tra palco e salone espositivo per ospitare il Baule di Totò”.

La Mostra , gentilmente concessa dall'Ente Autonomo Antonio de Curtis, ricostruisce, attraverso fotografie, documenti e locandine, la grande avventura teatrale, cinematografica e televisiva di Totò .

I percorsi attraverso cui si ricompone la sua immagine di artista e di uomo sono scanditi dalle gigantografie di altrettanti momenti della vita e della carriera.

Il sogno di Totò prende corpo e riappaiono così tutti i frammenti della sua biografia privata e della sua storia artistica, come il tight, la bombetta e i pantaloni a saltafosso dei suoi esordi, la divisa del Comandante ed il costume dell'Esistenzialista di Totò a Colori ed, ancora, il fondotinta Hollywood Extra e la scatola delle amate sigarette Tourmac Rouge, le foto di famiglia e i pennacchi dei bersaglieri per il gran finale in passerella, il ferro di cavallo portafortuna e il guanto di Studio Uno, il prontuario di citazioni latine Regulae Juris e la pergamena di laurea dagli ammiratori napoletani.

Nella stessa giornata, il pubblico di Giffoni potrà riassaporare la vita artistica dell’indimenticato De Curtis non solo attraverso il contenitore-cassaforte custodito da Federico Clemente (nipote del Principe), ma anche con lo spettacolo “Totò 110 e lode”, interpretato da Riccardo Garrone, Vito Cesaro, Antonio Miele e l’Orchestra dal vivo diretta da Vito Molinari.

Per informazioni su come prenotare ed acquistare abbonamenti e biglietti per l’edizione: Associazione Giffoni Teatro 339 4611502; Informagiovani di Giffoni Valle Piana 089 866760; www.giffoniteatro.it.

 

 

Eventi Estate 2008 : MANIFESTAZIONE IN ONORE DI TOTO',

IL PREMIO ALLA FIGLIA LILIANA

 

SAN MARCO IN LAMIS. Si è svolta Martedì 10 Giugno, nella Nuovissima Sala Teatro “P.Giannone” di S.Marco in lamis la Cerimonia di Conferimento della Onorificenza “Melvin Jones Fellow” ad Antonio De Curtis in arte Totò (alla memoria) ritirata dalla figlia dell’artista Liliana De Curtis.

Alla Cerimonia hanno preso parte oltre ai tanti cittadini che hanno gremito il Teatro,il Presidente del Club Lions di S.Marco in Lamis Pietro Villani ideatore ed organizzatore della serata, Franco Terlizzi e Luigi Galullo,il primo ha recitato alcune bellissime poesie di Totò,il secondo si è esibito in tre formidabili performance dell’artista napoletano. Per la Amministrazione Comunale a fatto gli onori di casa il Vice Sindaco Pinuccio Villani accompagnato dall’Assessore Michele Merla. Ha chiuso la Cerimonia l’intervento del Governatore del Distretto 108/AB “Apulia” Nicola Tricarico.
La Cerimonia si è svolta nel segno della massima solennità ma riservando anche momenti di grande divertimento,e del resto non poteva essere diversamente visto l’artista al quale è stato assegnato questo altissimo riconoscimento. Il Presidente dei Lions di S.Marco Pietro Villani nel suo discorso di apertura ha detto “ Sono veramente felice di poter chiudere questo anno di mia presidenza del Club Lions con questa cerimonia che credo abbia un alto valore sia per l’artista Totò che per la presenza questa sera in mezzo a noi della figlia che ha anche recitato in alcuni film con il grande papà e che insieme hanno regalato tanto a tutti quanti noi.”
Il Vice Sindaco nel suo intervento di Saluto ha detto: “ Sono onorato di poter portare alla Signora Liliana De Curtis il Saluto del Sindaco Michelangelo Lombardi e della intera Amministrazione Comunale nonché della Città di S.Marco in Lamis, a Lei Figlia del grande Totò, che con la sua arte ha saputo regalare e continua a regalarci momenti di serenità ed allegria ,arte questa, raffinata e sempre più rara, che consente a quanti vengono provati dalle difficoltà della vita di superarle anche con un pizzico di ironia così comel’artista Totò fece nella sua vita e insegno attraverso i suoi film ed il suo teatro.”
Il Governatore del Distretto 108/AB Nicola Tricarico si è complimentato con il Presidente del Club Sammarchese per la ottima iniziativa e ha detto alla Signora De Curtis che il nome del grande Totò è stato scritto imperituro fra i grandi della terra premiati con questa grande onorificenza dai Lions.

 

Premio Toto’: I primi giovani in semifinale al premio Toto’

 

Bellissima giura e bellissimo pubblico - La serata di domenica 8 giugno, per l’eliminatoria della Campania al Cafe’ Cabaret  ha fatto registrare il tutto esaurito. Merito di Salvatore Iavarone  e del suo staff, che stanno portando avanti un discorso culturale di qualita’ da diversi anni sul territorio afragolese.

I concorrenti divertentissimi, hanno intrattenuto il pubblico arrivato da tutta la Campania per circa tre ore di sane risate. Alla conduzione di Teresa Ciardi,  si sono intervallati il patron del premio Pio Pinto per congratularsi con Iavarone  per l’ottima organizzazione. Lo stesso padrone di casa ha preso la parola per sottolineare le nuove attivita’ culturali che partiranno da settembre. La giuria  presieduta dal giornalista Raffaele Aprea,  attenta e qualificata  si è espressa di volta in volta dopo ogni esibizione,  con voto pubblico. Oltre al presidente di giuria, erano presenti;  il direttore di cogito, Antonio Iazzetta,   Carlo Caccavale, Domenico Sepe,  Roberto Russo, Gianluigi Osteri e Lello Moccia.

A sorpresa  sono arrivati i vincitori del premio miglior interpretazione della quarta edizione Guadagno e Turco che hanno mandato in delirio il pubblico della sala Toto’. Sul palco graditi ospiti come la voce coinvolgente del cantautore Giovanni Di Francesco e la simpatia di Francesco Casagrande, che ha chiuso la serata.

Questi gli otto semifinalisti che aspettano la giura artistica nazionale a novembre:I TOBIPOS,   GLI ZEROOTTANTUNO,  IVAN SCHERILLO, SALVATORE FORTE,  MINO ABBACUCCIO, PASQUALE PALMA,  ANTONIO D'URSO e ANTONIO FILIPPELLI.

Prossima eliminatoria per i candidati campani a settembre con data da definirsi.

 


ufficio stampa Lp.comunication
infoline 3409342485
www.lesprotagonistes.com
www.premiototo.com

 

Premio Toto’: Eliminatoria Campana Premio Toto'
Chi si aggiudicherà la semifinale nazionale?

 

Per il quarto anno consecutivo è il "Cafè Cabaret" di Afragola in provincia di Napoli, (sede del Circolo degli universitari), a detenere il mandato per la sede della Campania del "Cabaret festival Premio Toto' alla comicità". Domenica 8 giugno a partire dalle 20:30 si terra' infatti la prima eliminatoria Campana della quinta edizione del Premio Toto'. Undici i concorrenti in gara che puntano ad arrivare alle semifinali di novembre. Il sistema di votazione, rimasto lo stesso degli anni addietro, affidera' il giudizio, ad una giuria di qualita' affiancata da una giuria del pubblico per scegliere i semifinalisti.
Presente alla serata il patron e l'ideatore del festival Pio Pinto, il Presidente del Circolo Salvatore Iavarone ed il cabarettista Francesco Casagrande. A condurre la serata Teresa Ciardi. Presenti in giuria Raffaele Aprea, Antonio Iazzetta, Carlo Caccavale, Domenico Sepe, Roberto Russo, Gianluigi Osteri e Lello Moccia.
Appuntamento per
l'8 giugno in via Francesco Russo 55 - Afragola, con inizio alle 20:30.

 


ufficio stampa Lp.comunication
infoline 3409342485
www.lesprotagonistes.com
www.premiototo.com

 

Premio Toto’: apre la sede a Roma "la tana dell'arte"

 

Il premio Toto’   è l’ unico festival italiano nel suo genere,  quello della comicita’  autorizzato  e riconosciuto dalla famiglia de Curtis. Ideato nel 2004 da Pio Pinto  e realizzato da Les Protagonistes   è giunto  alla sua quinta edizione. Quest’anno oltre alle sedi che si occupano delle  selezioni nazionali gia’ istituite negli anni addietro (per la Campania  CAFE' CABARET- per il nord MARY STAR - per il Sud GENIUS MANAGEMNT) entra a far parte della grande famiglia del festival  la sede romana gestita da Felice Sandro Leo “La tana dell’arte”.
L ’associazione la tana dell’arte è  nota nell’ambiente culturale romano per la creatività   e l’opportunità che offre al sostegno del teatro e dei nuovi talenti.
Felice Sandro Leo, oltre a dirigere l'associazione ha una straordinaria attivita' artistica alle spalle, comincita fin da tenera età  non solo come attore, ma soprattutto come autore e  regista.
Tutti gli artisti del centro Italia,  potranno inviare direttamente  alla sede di Roma, la propria candidatura per il premio Toto'  scrivendo alla mail  casting@latanadellarte.it - Tutte le altre info su
www.premiototo.com
 


ufficio stampa Lp.comunication
infoline 3409342485
www.lesprotagonistes.com
www.premiototo.com

 

PREMIO TOTO’ - Partono le selezioni


Partono le selezioni Campane per la quinta edizione del premio Totò alla comicità.

Anche questa edizione vede impegnata per la Campania la sede del Circolo
degli universitari di Afragola il “cafe cabaret” diretto dall’instancabile Salvatore Iavarone.

Mercoledi’ 14 maggio a partire dalle ore 10, 30 gli artisti campani che hanno fatto domanda di partecipazione arriveranno alla sede del circolo degli universitari (via Francesco Russo 55 – Afragola ) per l’audizione preliminare che consentirà loro di accedere alla prima eliminatoria.

Quest’anno le domande di partecipazione sono molte piu’ numerose, degli altri anni soprattutto quelle del centro Italia – ha dichiarato il patron del festival Pio Pinto, - che sarà presente domani alle selezioni.

Si comunica anche che in data 31 maggio 2008 dalle 11 alle 17 la sede Genius management di Rossano sita in via Conca D’ oro terrà presso la propria sede le audizioni per il Sud Italia.

Per info 3477033723
www.premiototo.com

 


ufficio stampa Lp.comunication
infoline 3409342485
www.lesprotagonistes.com
www.premiototo.com

 

‘Nannarella 100’
Roma, Sala Umberto, lunedì 21 aprile 2008
Associazione Culturale Compagnia Teatro IT

L’evento ideato ed organizzato da Matteo Persica è stato realizzato con il sostegno del Comune di Roma. L’evento che ricorda e racconta Anna Magnani nell’anno del centesimo anniversario dalla nascita si svolgerà il giorno lunedì 21 aprile presso la Sala Umberto di Roma.
Patrocinato da SIAE ed Anec Lazio, in collaborazione con Istituto Luce, RAI TECHE e Reporters Associati, media partners ROMAUNO tv e 35mm.it. “Il progetto è nato principalmente per far conoscere Anna Magnani ai miei coetanei.” dichiara Matteo Persica, “Ma devo ammettere che non è solo colpa dei giovani, se non conoscono figure fondamentali come quella di Anna Magnani. E’ colpa di chi diffondesempre e solo immagini stereotipate.”, “Poter realizzare un progetto dedicato alla Magnani è un onore, e sento una grande responsabilità verso chi la ama, ma soprattutto verso chi non la conosce approfonditamente.

 

Mi auguro che in molti rimangano soddisfatti del lavoro svolto.”, continua “Il centenario è un’occasione per ricordare e raccontare la Magnani, ma dovremmo portare avanti un progetto, nel tempo, per riscoprire alcune figure importanti del cinema italiano, dedicando loro eventi, festival e quant’altro anche se non ricorre un anniversario. Dovremmo realizzare ogni anno qualcosa che possa render vivo e tattile il ricordo, per non dimenticare un passato ricco d’emozioni, una scuola, che può insegnarci molto.” (Matteo Persica)
Attraverso i documentari, realizzati da Matteo Persica, con la preziosa collaborazione di Andrea Persica, si approfondiranno nove aspetti differenti di Anna Magnani, umani ed artistici. I documentari sono realizzati con spezzoni di film, brani musicali, materiale e testimonianze d’archivio, ed interviste realizzate per l’occasione con Luca Magnani e grandi nomi del giornalismo e dello spettacolo, tra cui: Carlo Di Carlo, Franco D'Alessandro, Giancarlo Governi, Vincenzo Mollica, Italo Moscati, Sergio Nicolai, Lina Sastri, Pino Strabili, Enrico Vaime, Lidia Vitale.

Lo spettacolo ‘Raccontare la Magnani’ di Mario Moretti. La vita, l’arte, il temperamento, in una parola, la leggenda della Magnani, viene qui affidata al racconto teatrale di quattro giovani attrici Annalisa Biancofiore, Priscilla Micol Marino, Elisa Pavolini, Sara Platania che, intrepidamente, se ne appropriano secondo un’angolazione tutta al femminile. Non si tratta di una biografia, almeno non nel senso classico, ma piuttosto di un libero assemblaggio di frammenti non ordinati cronologicamente e al di fuori di ogni logica narrativa. Al pianoforte Alfredo Messina, la Regia è di Annalisa Biancofiore.


Hanno collaborato alla realizzazione dei documentari: 20th Century Fox Home Entertainment, Aegida srl, C.A.M. S.r.l., Cinecittà Holding, Edizioni Bixio C.E.M.S.A., Edizioni Ruccione, Gennarelli Bideri Editori S.r.l., LUNAPARK ED.MUS. E DISCOGR. Srl/CLAN CELENTANO Srl, RAI CINEMA, Renzo Rossellini, RTI, SONY/BMG, Titanus Spa, VideoDue.
 

Programma:

 

- Ore 9.00/fine evento: Mostra fotografica allestita nel foyer della Sala Umberto, grazie alla quale si ripercorrerà la vita artistica e privata di Anna Magnani.
- Ore 9.00 / 11.00: Proiezioni riservate alle scuole ed agli under 30, del film ‘Roma Città aperta’ di Roberto Rossellini.
- Ore 15.00: Proiezione prima parte del documentario ‘Nannarella 100’.
- Ore 17.00: Proiezione del film ‘Risate di gioia’ di Mario Monicelli.
- Ore 19.00: Proiezione seconda parte del documentario ‘Nannarella 100’.
- Ore 21.30: Lo spettacolo ‘Raccontare la Magnani’ di Mario Moretti, chiuderà la manifestazione.


Informazioni Contatti:
- Ideatore/Organizzatore: Matteo Persica (email: info@nannarella100.com)
- Ufficio Stampa: Paola Ciccodicola (email: torologio@alice.it)
Prezzo: ingresso gratuito.
Sito web: http://www.nannarella100.com
Ente organizzatore: Ass. Cult. Compagnia Teatro IT

 

PREMIO TOTO’ - Parte la 5° edizione

 

Parte ufficialmente la quinta edizione del premio Totò. Ad annunciarlo è il patron del festival Pio Pinto.

Il concorso unico per il suo genere, è autorizzato e riconosciuto dalla famiglia de Curtis. Nato nel 2004  si occupa di dare spazio ai giovani emergenti nel campo della comicità nel nome del grande Totò.

La scorsa edizione ha visto la partecipazione di circa 800 candidati provenienti da tutta Italia. Una magnifica serata finale nazionale svoltasi il 18 gennaio c.a (ndr), al teatro di Costanzo Mattiello di Pompei,  ha concluso la IV edizione. In quell’occasione Liliana de Curtis ha consegnato i premi speciali (vedi comunicato stampa
www.premiototo.com) a Marisa Laurito, Andrea Roncato e Lisa Fusco nonché il premio alla memoria di Nino Taranto consegnato al nipote Corrado Taranto. Intanto dalla presidenza del premio si attende di sapere se Pompei rimarrà ancora la sede ufficiale della finale nazionale. C’è aria di cambiamenti positivi atti a far crescere il premio.

Si sa che nell’ultimo periodo il patron del festival ha avuto colloqui con la Famiglia de Curtis proprio su questo tema.

Nel frattempo è stata confermata la squadra che si occuperà della V edizione. La direzione nazionale e  la realizzazione resta a “Les protagonistes”, come l’ufficio comunicazione rimane  “LP”.  Confermate anche le sedi settoriali che seguono il premio: Cafè cabaret di Afragola (Na), la Genius Management di Rossano Calabro e la  Mary star di Pistoia. L’organizzazione si sta anche adoperando per la ricerca di nuove sedi settoriali a cui affidare mandato di zona.

I comici,  cabarettisti,  imitatori e barzellettieri che vogliono far arrivare la propria candidatura al premio,  possono compilare il modulo che trovano all’interno del sito
www.premiototo.com
  entrando nella sezione “Il premio”. Oppure scrivere a Premio Totò presso A.M.I:  Via S. Abbondio 31 - 80045 Pompei. Termine ultimo 30 giugno 2008



ufficio stampa Lp.comunication
infoline 3409342485
www.lesprotagonistes.com
www.premiototo.com

 

IL PREMIO TOTO’ IN ONDA SU CANALE 9


E’ stato annunciato oggi (18 marzo per chi legge), ndr dalla direzione di Canale 9, la messa in onda della finale nazionale della IV edizione del Premio Totò.

L’emittente campana diretta da Vincenzo Coppola, regista e autore tra l’altro della fortunata “Telegaribaldi”, è stato l’unico media partner televisivo del Premio; che potrà essere visto
sabato 22 marzo a partire dalle ore 22:45
.

Il Premio ideato da Pio Pinto è l’unico in Italia ad essere autorizzato dalla famiglia de Curtis e si occupa di far nascere nuovi talenti nel campo della comicità.

La finale nazionale della quarta edizione, è stata condotta da Teresa Ciardi e Gianni Simioli, affiancati da due simpatici esordienti: Ivana Fusco e Francesco Cicchella (ndr) il tutto per la regia televisiva di Massimiliano Fieno. Sul palcoscenico del teatro Di Costanzo Mattiello di Pompei si sono avvicendati oltre che a Liliana de Curtis, in veste come sempre di Presidente di Giuria; gli otto finalisti nazionali.

Consegnati i premi speciali che in questa edizione sono stati assegnati a: Marisa Laurito, Andrea Roncato e Lisa Fusco. A Corrado Taranto invece è stato consegnato il Premio Speciale Totò alla memoria di Nino Taranto. Anche la moda ha avuto la sua parte, con le creazioni di Fly Pell che ha sfilato le proprie collezioni. Soddisfazione è stata espressa dal Presidente nonché ideatore de Premio Pio Pinto all’annuncio della messa in onda.

Il Patron ha inoltre ringraziato tutti i media partner che hanno sostenuto il premio, come il mensile Dream Magazine diretto da Virginia Maresca.




ufficio stampa Lp.comunication
infoline 3409342485
www.lesprotagonistes.com
www.premiototo.com

 

L’Associazione teatrale “la BANDA degli onesti” organizza la 6^ Edizione del Festival Nazionale del Teatro Comico per l’assegnazione del premio “Bombetta d’Oro”, simbolo evidente dell’amato Totò (a cui la BANDA degli onesti deve il nome), emblema della comicità nazionale. Il festival è un appuntamento irrinunciabile per chi ama il teatro comico e per tutte le compagnie amatoriali che aspirano a mostrarsi in una vetrina nazionale. Gli spettacoli avranno luogo ogni domenica e giovedì, a partire dal 17 luglio e fino al 10 agosto alle ore 21,15 presso l’Anfiteatro della Scuola San Giovanni Bosco di Altamura (Piazza De Napoli), che può vantare una capienza di 600 posti a sedere. L’iniziativa è promossa dalla Regione Puglia, dal Comune di Altamura e dalla Presidenza del Consiglio Regionale della Puglia, dalla Fita (Federazione Italiana Teatro Amatori) con la direzione artistica dell'Arch. Silvano Picerno (regista e attore).

 

Quest'anno parecchie novità:

  • le compagnie ammesse passano da 4 a 5;

  • sarà ammessa anche un ulteriore compagnia (fuori concorso) che porti uno spettacolo in Prima Nazionale;

  • due mostre permanenti con le opere di Donato Fiorino e i manifesti originali dei film di Totò;

  • il testimonial d'eccezione, oltre a premiare i vincitori, metterà in scena uno spettacolo;

Maggiori INFO: www.labandadeglionesti.it

 

In allegato: Bando di concorsoModulo di iscrizione.

 

Arch. Silvano Picerno

Tel/Fax 080.3143905
Via Gravina n. 66
70022 Altamura (BA)

 

 

 

Per Giulio Carfora è la seconda vittoria
I 3×3 sbancano al Premio Totò

 

Il gruppo porta a casa tre premi. Miglior interpretazione Guadagno&Turco, miglior testo Gallo, Romano e Barbarossa.Tanti applausi per la Laurito e la subrettina. Andrea Roncato commuove il pubblico con una poesia sull'aborto

POMPEI – Hanno conquistato sia la giuria di qualità sia la giuria popolare, portandosi a casa il premio del pubblico e il riconoscimento più impotante, il premio Totò. Anche i giornalisti li hanno apprezzati, riconoscendo loro all'unanimità il premio della critica. Sono i 3×3, gruppo composto da Ugo Crispino, Gennaro De Rosa e Giulio Carfora, che aveva già vinto un premio Totò (seconda edizione).   Il premio per la migliore interpretazione è andato al duo Guadagno & Turco, (Napoli)  quello per il miglior testo al trio tutto al femminile Gallo, Romano e Barbarossa.(Roma, Alessandria, Caserta) 

Eccellente performance di Teresa Ciardi, accompagnata da Gianni Simioli e Ivana Fusco, nonché da un Francesco Cicchella (premio Totò 2007) contemporaneamente presentatore, cantante e imitatore. Il tradizionale evento comico, nato 4 anni fa,  da un’idea di Pio Pinto e riconosciuto dai discendenti del compianto principe della risata, è stato promosso dall’Associazione Moda Italia e realizzato da Les protagonistes con i patrocini di Regione Campania, Provincia di Napoli, Azienda autonoma di cura, soggiorno e turismo di Pompei, Associazione italiana professionisti dello spettacolo e Civitafilm di Civitavecchia.  

Gli ospiti d'eccezione Marisa Laurito, Andrea Roncato e Lisa Fusco – rispettivamente premio speciale Totò alla carriera, premio speciale Totò e premio speciale Totò alla comicità – non si sono fatti attendere, concedendo momenti di spettacolo fuori programma. Roncato in particolare ha commosso il pubblico con una sua poesia, inedita, in cui racconta del suo pentimento per aver fatto abortire una donna, del suo desiderio irrealizzabile di vedere crescere quel bambino a cui ammette di aver negato la vita.

Altri protagonisti della serata Gino Accardo, Chiara Lisi, il corpo di ballo della Katymen dance ma soprattutto Liliana de Curtis, come sempre presidente della giuria di qualità, composta quest'anno, tra gli altri, da Corrado Taranto, che ha ritirato un premio alla memoria di Nino e dai registi Gennaro Capasso e Piero Pacchiarotti. Ha portato il saluto della provincia di Napoli il consigliere Giuseppe Tortora,  sin dalla prima edizione, non ha mai fatto mancare la sua presenza.

 

Ufficio stampa

Amedeo Francesco Mosca

tel. (+39) 3472210103

 

La quarta edizione si chiude con Marisa Laurito e Lisa Fusco. Molte donne tra i concorrenti

Premio Totò: la comicità è femmina
Il gentil sesso protagonista alla finale 2008. Ma arriveranno anche Corrado Taranto e Andrea Roncato

POMPEI – Anche quest’anno ci siamo. Venerdì 18 gennaio si terrà la serata conclusiva della quarta edizione del Cabaret festival - premio Totò alla comicità, ideato da Pio Pinto, con otto finalisti che si sfideranno a colpi di gags alla presenza di Liliana de Curtis. L’ormai tradizionale evento, nato da un’idea di Pio Pinto e autorizzato dai discendenti dell’indimenticabile attore partenopeo, è promosso dall’Associazione Moda Italia e realizzato da Les protagonistes con i patrocini di Regione Campania, Provincia di Napoli, Azienda autonoma di cura, soggiorno e turismo di Pompei, Associazione italiana professionisti dello spettacolo e Civitafilm di Civitavecchia.

Molte donne quest’anno. I finalisti – che arrivano da Abruzzo, Calabria, Lazio, Piemonte, Sicilia e naturalmente Campania – sono Giovanna Trisciuzzi, i 3×3, i Succhi gastrici, le C’ho una vita da vivere, Francesco Garenna, Guadagno & Turco, Fazz & Vezz e il trio Gallo, Romano e Barbarossa. Premio speciale Totò alla carriera a Marisa Laurito, premio speciale Totò ad Andrea Roncato e premio speciale Totò alla comicità a Lisa Fusco, la subrettina, reduce dall’Isola dei famosi. Previsto inoltre un premio speciale Totò alla memoria di Nino Taranto, che sarà ritirato da suo nipote Corrado.

Presidente della giuria di qualità come sempre Liliana de Curtis, che sarà affiancata nel delicato compito da Corrado Taranto e da Vicenzo Coppola, direttore di Canale 9, Virginia Maresca, direttore di Dream magazine, i registi  Gennaro Capasso e Piero Pacchiarotti, il notaio Salvatore de Martino e Raffaele Dercenno, assessore alle attività produttive del Comune di Agerola.

La selezione dei giovani emergenti che parteciperanno alla gara finale è frutto di un duro lavoro iniziato ormai un anno fa, già all’indomani della conclusione dell’edizione precedente. Lavoro svolto egregiamente anche stavolta dalla Mary Star genius management di Montecatini Terme, guidata da Maria Angela Arcangeli, e dal Cafè cabaret del Circolo degli universitari di Afragola, presieduto da Salvatore Iavarone.

La conduzione è affidata come sempre a Teresa Ciardi, che dopo lo straordinario successo dello scorso anno sarà nuovamente affiancata da Gianni Simioli, ma anche dalla bellissima modella Ivana Fusco e da Francesco Cicchella, vincitore della terza edizione.

Parteciperanno il maestro Gino Accardo, il corpo di ballo della Katymen dance, capitanato da Mena di Maso e Michele Orefice, e Chiara Lisi, vincitrice del festival “50 anni e dintorni”. La serata sarà intervallata da tre momenti moda. La direzione della fotografia è di Lello Orefice, la regia di Pio Pinto, la regia televisiva  di Massimiliano Fieno.

Tra gli ospiti istituzionali Giuseppe Tortora, presidente della quarta commissione consiliare della Provincia di Napoli.

La serata sarà trasmessa, oltre che da Canale 9, da Radio CRC.

 

Dove e quando

Pompei, teatro Di Costanzo - Mattiello

Venerdì 18 gennaio 2008, ore 20

 

Per prenotazione biglietti tel. 3477033723

 

UFFICIO STAMPA

LP comunication

Comunicato a cura di Amedeo Francesco Mosca
Per ulteriori informazioni e accrediti tel. 3472210103, e-mail
lp@email.it
 

 

16/01/2008 ore 21,00, presso Cinema Trevi - Vicolo del Puttarello, 25 Roma

Presentazione del cofanetto dedicato al Principe della risata, contenente Totò contro il pirata nero, Totò e Cleopatra, Totò contro Maciste.

La presentazione del cofanetto sarà a cura di Tatti Sanguineti e Goffredo Fofi, esperti conoscitori di Totò.

Federica Franchetti  Gruppo Editoriale Minerva RaroVideo.

 

 

Il grande cinema di Totò e di Monicelli rivive nelle pagine del libro di Adriana Settuario “L'espressione triste che fa ridere. Totò e Monicelli”. Sette film ispezionati ed analizzati con occhio quasi clinico che offrono uno spaccato di realtà della piccola borghesia ai margini del sottoproletariato, gente umile che deve lottare giorno dopo giorno per sopravvivere, che deve “arrangiarsi” per andare avanti? un ritratto tipico delle cittadine dell’Italia meridionale di ieri ma anche di oggi, afflitte da uno sviluppo economico e sociale che tarda ad arrivare. Dall’interazione di due grandi uomini emergono problematiche sociali di quegli anni, con spunti di riflessione ancora attuali. Di ogni pellicola sono stati tratti i brani, arricchiti da commenti, analisi e paragoni con le sceneggiature originali, alcune delle quali, non facilmente reperibili: esempi emblematici sono dati da “Risate di gioia” e “Totò e le donne”, che sono stati oggetto di una lunga ricerca. Dalla lettura filologica dei test-film, sono emersi dettagli e particolari inediti. Non mancano, poi, interviste a sceneggiatori e al geniale Mario Monicelli che definisce Antonio De Curtis - Totò un uomo amabile, intelligente e spiritoso ed un attore vero, spontaneo e di grandissima qualità. Il libro, come testimonia l’autrice, Adriana Settuario, nasce da una forte passione verso Totò e dal vivo desiderio di raccontare e trasmettere al vasto pubblico di lettori la grande eredità dei film, interpretati dall’attore napoletano e diretti dal regista Monicelli.
Dall’analisi accurata delle loro opere cinematografiche emerge una visione, comune sia all’attore che al regista, di una realtà obiettiva, cruda, essenziale ma pur sempre meritevole di essere vissuta con dignità e con sorriso. Di qui il titolo del volume “L'espressione triste che fa ridere” che allude al personaggio - Totò, al suo sguardo che, seppur amaro e disincantato nei confronti dell’esistenza, è capace di suscitare risate ed emozioni.
Un percorso eccezionale attraverso le opere di due personalità geniali, Totò e Monicelli, due colossi del cinema italiano di qualità che hanno saputo coniugare amarezza e comicità offrendo un intenso panorama dell’umanità italiana.

 

 

Mostra Antologica sulla vita personale e artistica di un grande genio al Teatro “Augusteo” di Napoli l’11 e il 12 Dicembre 2007

 


"Dal Baule di Totò" Sotto l'egida di:

• PRESIDENZA DEL CONSIGLIO DEI MINISTRI Dipartimento generale dello spettacolo
• UNIVERSITA’ LA SAPIENZA di Roma
• REGIONE CAMPANIA Ass.to Istruzione e Cultura
• COMUNE DI NAPOLI Ass.to alla Cultura
• PROVINCIA DI SALERNO
• FONDAZIONE SCUOLA NAZIONALE DI CINEMA Cineteca Nazionale
• E.T.I. - Ente Teatrale Italiano
• AGIS - Associazione Italiana dello Spettacolo

 

 

TOTO’ FANS /CLUB - PORDENONE

Venerdì 30 novembre 2007 ore 21.00

in ricordo di Nino Taranto (1907-2007)

Totò contro Maciste

di Fernando Cerchio (1962) 96'

Saletta Incontri

Piazza della Motta - Pordenone

 

 

15/10/2007

Si è conclusa con grande successo l’iniziativa “Corti on line”, il concorso riservato ai cortometraggi, della durata massima di 5 minuti, realizzati con qualsiasi tecnologia e su qualsiasi supporto, promosso dalla Festa del Cinema di Roma, Morellato Gioielli da vivere e MySpace (www.myspace.com). Sono stati, infatti, inviati circa 300 lavori e registrati oltre 15 mila contatti.

La redazione del concorso, con la supervisione del Direttore artistico di Extra, Mario Sesti, ha selezionato i 75 migliori lavori (15 per ciascuna delle categorie previste: corto narrativo, videoclip musicale, corto realizzato con telefono cellulare, corto di animazione, mush up).

Dal 20 settembre al 10 ottobre, i corti selezionati sono stati votati dagli utenti di MySpace (sito che ne conta quasi 200 milioni in tutto il mondo).

Il cortometraggio “La verità di Totò” realizzato da Marcantonio Scaramuzza, giovane attore , imitatore, showman napoletano in collaborazione con Wladyslawa Jankowska, pittrice e scultrice polacca si è classificato terzo nella categoria mush up; il video rende omaggio a 40 anni dalla scomparsa del Principe della risata Antonio De Curtis, in arte Totò, inoltre tocca temi sociali ancora oggi attuali ai quali era molto sensibile il grande comico come: la guerra, la miseria , la fame , l'umanità e la beneficenza.

L'idea e la regia del corto sono di Marcantonio Scaramuzza , Aiuto regia e progetto grafico di Wladyslawa Jankowska , la voce di Totò è interpretata da Marcantonio Scaramuzza, colonna sonora curata dal Maestro Vincenzo Sorrentino.

I vincitori riceveranno come premio un oggetto esclusivo realizzato per l’occasione da Morellato Gioielli da vivere, partner ufficiale del concorso.

Una giuria di esperti assegnerà un Premio speciale tra tutte le opere selezionate.

La premiazione avrà luogo durante la Festa del Cinema di Roma, dove i vincitori potranno sfilare sul red carpet accanto ai grandi attori e autori.

Per la premiazione l'appuntamento è sabato 20 ottobre alle 17 nella sala Teatro Studio dell'Auditorium.

Tutte le info sul sito www.romacinemafest.org   

GUARDA IL VIDEO  > La verità di Totò <

 

OMAGGIO A TOTO’ – IL PRINCIPE DELLA RISATA

 

 

 

 

Nel quarantennale dalla scomparsa, martedì 23 ottobre 2007 la Festa del Cinema di Roma, in collaborazione con la SIAE, rende omaggio al maestro della comicità dedicandogli un’intera giornata in cui sarà presentato in anteprima il documentario a cura di Barbara Calabresi e Diana de Curtis, Un principe chiamato Totò.

Interviste inedite, sequenze rare, materiali finora gelosamente conservati dalla famiglia, voci celebri, narratori d’eccezione, come Ben Gazzarra, Fred Murray Abraham, Liliana de Curtis e i protagonisti del cinema italiano raccontano la vita del grande artista in un film documentario appassionante

Nello stesso programma – oltre ad un’antologia che raccoglie le principali apparizioni tv del celebre attore, a cura delle Teche Rai – Franca Faldini e Goffredo Fofi, tra i maggiori responsabili della scoperta ed esplorazione dell’universo di Totò all’indomani della sua scomparsa, saliranno sul palco dell’Auditorium per commentare la proiezione delle più belle scene tratte dai film del principe della risata.

Questa la programmazione completa della giornata dedicata a Totò, martedì 23 2007 ottobre:

Ore 16,00

Le più belle scene dei film del comico napoletano scelte da Franca Faldini e Goffredo Fofi.

A seguire la proiezione di Totò e Carolina, versione restaurata da Cineteca Nazionale e Cineteca di Bologna. Sala Petrassi. Ingresso: 5,00 €

Ore 20,00

Proiezione del documentario Un principe chiamato Totò, a cura di Barbara Calabresi e Diana de Curtis per la regia di Fabrizio Berrutti. A seguire Radiototò, teletotò, Totò raccontato attraverso l’archivio Rai per la regia di Silvana Palumbieri. Sala Petrassi. Ingresso: 5,00

 

Per informazioni, vendita dei biglietti, acquisto on line, consultare il sito www.romacinemafest.org oppure inviare una mail all'indirizzo: extra@romacinemafest.org.

 

MERCOLEDI' 17 OTTOBRE 2007 – ORE 21,00

CENTRO CULTURALE  "A. MORO" CORDENONS (Pordenone)

TOTO' : MUSICA E POESIA

 

CANZONI E POESIE DI  A. DE CURTIS

musicate dall'orchestra a Plettro Sanvitese

cantate da:  Mariangela Casagrande (soprano)

              Loreta Battistella (m. soprano)

 

 

Le poesie sono recitate da M. Grazia Di Donato

scenette e canzoni di Sam

 

Regia: Silvia Lorusso

 

info: Antonio Di Foggia

 

INGRESSO LIBERO

 



<<

^Top

>


| Home | Biografia | Locandine | Film cinema | Film montaggio | Film TV | Fumetti | Foto | Teatro | I nomi | Le spalle |

| 'A livella | Poesie | Home video | DVD | Critica | Canzoni | Desktop | Cartoline | Libri | Il baule di Totò | I santini di Totò |

IL PIANETA TOTO' - www.antoniodecurtis.org   Portale dedicato interamente ad Antonio De Curtis     > contatti <